Lettera di risposta a Renzi da un docente precario

WhatsApp
Telegram

Gent.mo ex Presidente del Consiglio e gent.mi onorevoli piddini, mi rivolgo a voi per comunicarvi il mio e nostro sdegno in seguito all’ultima trovata poco geniale di rivolgere l’ennesima presa per i fondelli al mondo scuola. Non si affanni, sig. Renzi, non abbiamo bisogno delle sue promesse, la conosciamo fin troppo bene!!!

NO grazie!!! Ricordiamo benissimo come avete trattato il mondo scuola, ci avete dequalificati, degradati, vilipesi, offesi e infangato il nostro operato e la nostra professionalità!!!
Avete ulteriormente creato deframmentazione nella categoria con un fantomatico quanto psicotico proliferare di sigle e lettere alfabetiche, con la vostra psicopatica campagna di assunzioni del 2016 non solo non avete risolto nulla, ma avete peggiorato la situazione, siete stati capaci di lasciare senza docenti numerose scuole mettendo in seria difficoltà altrettante dirigenze scolastiche.
Numerosi sono stati i nostri appelli lanciati, ma voi, sordi, testardi!!!
Adesso lei pensa di rendersi credibile??? Si levi questo pensiero dalla testa.
Con la sua, e del suo partito, ottusa condotta ha/avete creato un mostro, siamo stati privati della nostra unica ricchezza, la libertà di insegnamento. Resi più ricattabili, alla mercè e al capriccio di un dirigente da asservire, pena l’esclusione dalla mancetta
finale. Solo a fini propagandistici avete creato una nuova figura di docente: il jolly, docenti senza cattedra e senza classi, ma con lo stipendio!!! Concorso-farsa 2016, ideato ad hoc per licenziare e non per assumere, in barba al richiamo e alla sentenza
della Corte europea che intimava ad assumere i docenti con più di 36 mesi di servizio, abuso di contratti a T.D.!!! Faccio presente, che i docenti chiamati ad essere esaminati sono docenti già esperti, con anni e anni di servizio e ABILITATI!!!
Grazie per lo sfruttamento minorile legalizzato che avete voluto nobilitare appellandolo “ ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO “!!!
Ebbene, voi siete solo comparse, tutto questo non è farina del vostro sacco, avete solo ubbidito a degli ordini, avete risposto SIGNORSI’!!!
Avete collaborato alla distruzione della Scuola Pubblica Statale, progetto iniziato anni fa!!!!!
Noi abbiamo contestato la pseudo-riforma Gelmini, come abbiamo contestato la vostra psicopatica “buona scuola”!!!!
Voi, invece, avete fatto finta di contrastare la Gelmini, ma oggi proseguite quel progetto!!!
Concludo dedicando due righe personali a lei, signor ex presidente del consiglio.
Si ricorda quando in prossimità del referendum di Dicembre scorso, andava dicendo che una eventuale vittoria del NO ci avrebbe portato indietro di 30 anni???
Oggi le rispondo in questo modo: con la vittoria del NO siamo rimasti nel 2017, viceversa, una eventuale affermazione del si, ci avrebbe catapultati nel 1923, si vada a rileggere quel periodo storico, le riforme fatte e cosa comportarono per il POPOLO
ITALIANO!!!
GRAZIE DI TUTTO!!! La scuola non è e non sarà merce di scambio!!!!!!!!

Roberto Truglia Docente precario abilitato

WhatsApp
Telegram

Eurosofia ti offre il suo supporto per la Preparazione ai Concorsi scuola ed aumentare il punteggio per le graduatorie GPS