Lettera d’intenti tra UST Brescia e l’Associazione Ande per la revisione dei libri di testo e di altro materiale didattico per l’equilibrio di genere

Stampa

L’Associazione Ande Brescia aderente all’Associazione Nazionale Donne Elettrici ha firmato una lettera d’intenti con l’Ufficio Scolastico Provinciale di Brescia il 14 dicembre scorso, avente per oggetto la promozione della revisione dei libri di testo scolastici e qualunque altro strumento didattico all’insegna dell’equilibrio di genere.

Entrambi gli aderenti convengono di costituire un gruppo operativo che preveda la partecipazione dei rappresentanti nominati da ogni ente sottoscrittore per concretizzare quanto segue:
1) sviluppare iniziative di sensibilizzazione sul problema della mancata visibilità delle donne nei manuali scolastici e qualunque altro strumento didattico a favore dei docenti, dirigenti scolastici e genitori di scuole della città e della provincia di Brescia;
2) promuovere azioni finalizzate alla revisione di libro di testo scolastici e ogni altro strumento didattico, all’insegna dell’equilibrio di genere;
3) entrare in dialogo con le case editrici di testo scolastici promuovendo una migliore visibilità del contributo al Sapere delle Donne in ogni ambito disciplinare;
4) ricercare il dialogo con il Ministero dell’Istruzione Università e Ricerca sulla necessità di revisione dei libri di testo e qualunque altro strumento didattico all’insegna dell’equilibrio di genere;
5) riconoscere che tutte le azioni svolte saranno realizzate nell’ambito dei mezzi materiali e delle risorse umane messe a disposizione delle realtà aderenti;
6) rendere note e divulgare alla cittadinanza, comunicazioni concernenti le azioni svolte e i risultati ottenuti, tramite eventi, incontri pubblici e percorsi di formazione;
7) coinvolgere, su invito, gli enti che condividono sensibilità e attenzione al tema trattato.

Fonte

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur