Letta: “I docenti devono tornare a credere che l’insegnamento è il mestiere più bello del mondo” [VIDEO]

WhatsApp
Telegram

Enrico Letta, segretario del Partito Democratico, durante il suo intervento all’assemblea nazionale, ha parlato anche di scuola.

“I docenti devono tornare a credere che l’insegnamento è il mestiere più bello del mondo”, ha affermato.

Parlando ancora di come vorrebbe il suo Pd, Letta ha aggiunto: “Dobbiamo essere il partito dei giovani. Se non riusciremo a coinvolgere i giovani io avrò fallito il mio obiettivo. Voglio mettere in piedi una Università democratica, mettere insieme tutte le energie e le forze che dobbiamo avere. Partecipazione per me è la parola chiave: ho intenzione di lavorare come segretario Pd con questo tema della partecipazione. I giovani saranno al centro della mia azione, ed in particolare sui temi della scuola e dell’istruzione. Non dobbiamo lasciare indietro nessuno e consentire a tutti di completare gli studi. Dobbiamo investire sulla modernizzazione mettendo i giovani al centro”.

Un partito, ha spiegato che dovrà “mettere insieme l’anima e il cacciavite” e che dovrà puntare sui giovani, “arrivo con i giovani nel cuore”.

Letta ha anche ribadito che si batterà per portare a 16 anni l’età minima per il diritto di voto.

ISCRIVITI al canale You Tube di Orizzonte Scuola

Con 860 voti a favore, 2 contrari e 4 astenuti l’Assemblea nazionale del PD ha eletto Enrico Letta, Segretario nazionale del Partito Democratico.

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito