L’esame di maturità costa ogni anno fino a 80 milioni di euro. E’ una spesa necessaria?

Di Lalla
WhatsApp
Telegram

inviato da Vincenza Frontuto – Ogni anno si spendono tra i 65.000.000 e gli 80.000.000 di € per sostenere i costi della maturità, una prova in cui oltre il 99% dei maturandi viene promosso. Una spesa enorme che molti definiscono inutile: “I soldi potrebbero essere investiti in edilizia scolastica e didattica”

inviato da Vincenza Frontuto – Ogni anno si spendono tra i 65.000.000 e gli 80.000.000 di € per sostenere i costi della maturità, una prova in cui oltre il 99% dei maturandi viene promosso. Una spesa enorme che molti definiscono inutile: “I soldi potrebbero essere investiti in edilizia scolastica e didattica”

Quanto costa la Maturità? In termini di fatica per i maturandi ha un valore inestimabile. Tralasciando le ore di studio e l’ansia, invece, il prezzo dell’Esame di stato oscilla tra i 65.000.000 e gli 80.000.000 € (dati relativi all’anno scolastico 2012-2013).

E’ questo il risultato dell’indagine condotta dalla redazione di Studenti.it portale di Banzai leader sul target giovane con oltre 2,9 milioni di utenti unici mensili (Dati Audiweb View – Aprile 2014).

La cifra indicata è in buona parte a carico del Miur e la forbice di spesa minima e massima è stata calcolata moltiplicando il numero di commissari per il costo di ogni commissario.

Le tasse a carico dei maturandi – che abbiamo calcolato moltiplicando per ogni maturando l’ammontare della tassa d’esame e della tassa di diploma – coprono solo parzialmente la spesa e nel 2013 hanno fruttato circa 13.000.000 €. Al Miur restano quindi da pagare tra i 52.000.000 e i 67.000.000 di €, una cifra alta per una prova che viene superata da oltre il 99% dei maturandi. In un momento di spending review in molti cominciano a chiedersi se questa spesa abbia ancora senso.

Esame di maturità da abolire? E’ di questo avviso il 63% dei maturandi intervistati che ritengono che l’esame abbia perso la sua utilità: “Un esame ha senso finché è tale, ma se deve degenerare in una farsa che tutti superano ed il cui esito non serve a nulla nella vita, allora meglio eliminarlo”, scrive Andrea su Facebook. “Non serve a niente” – è l’opinione di Saverio – “è uno spreco di tempo e di lavoro. Meglio investirli in edilizia scolastica”. A questo si aggiunge la polemica per i test di medicina anticipati ad aprile: “Fare la maturità dopo il test a medicina é come andare a correre dopo essere andato in bicicletta: inutile e massacrante”, sentenzia Pierluigi.

Cosa dice il Miur? “La Maturità è un Esame previsto per legge che non si cancella da un anno all’altro e di sicuro non sulla base di pur legittime opinioni dei ragazzi” ha commentato il Miur, che aggiunge: “Le percentuali di promozione sono elevate ma non tutti escono con la stessa votazione. E anche questo fa la differenza”.

Approfondimenti

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur