Legge di Stabilità, si taglia sull’istruzione. Aumenteranno i precari? No

WhatsApp
Telegram

Lo abbiamo più volte ribadito, adesso vi presentiamo una tabella riassuntiva dei tagli ai vari ministeri. Tagli anche all'istruzione, in pratica si autofinanzia la riforma. Nel bilancio aumenta la spesa per i precari, ma è solo una questione tecnica.

Lo abbiamo più volte ribadito, adesso vi presentiamo una tabella riassuntiva dei tagli ai vari ministeri. Tagli anche all'istruzione, in pratica si autofinanzia la riforma. Nel bilancio aumenta la spesa per i precari, ma è solo una questione tecnica.

Tagli?

Investimenti, sì, ma anche tagli. E ve li abbiamo elencati, almeno per quanto riguarda la scuola, nel nostro speciale. Si taglierà sul personale ATA, sulle supplenze, sull'organico del ministero, sugli esoneri e semiesoneri, sul personale comandato. Trovate tutto qui.

In calce all'articolo, una tabella che riassume la riduzione delle dotazioni finanziarie delle spese dei Ministero per il triennio. In essa possiamo analizzare i tagli relativamente agli ordini e gradi di scuola.

Aumentano i precari?

Una curiosità. Per quanto riguarda il bilancio del Ministero dell'istruzione, in particolare, si prevede una spesa di ben 5,750 miliardi di euro, corrispondente a 220mila stipendi, nel 2016 la spesa sarà di 5,683 miliardi che corrisponde ad un calo, mentre nel 2017 la spesa sarà di 5,570 miliardi. In controtendenza la spesa per i docenti a tempo determinato, si passa dai 746mln di euro nel 2015 ai 908mln di euro nel 2017.

La domanda da porsi è: com'è possibile che la spesa dei docenti precari aumenti quando è prevista la stabilizzazione di 149mila nuovi insegnanti e l'eliminazione del ricorso ai precari, almeno, per la maggior parte delle supplenze? Non dovrebbero aumentare le spese per i docenti di ruolo?

Seguici su FaceBook. Lo fanno già in 151mila

In realtà le proiezioni da parte del  Ministero dell'economia avvengo sui dati reali (è cosa risaputa agli addetti ai lavori) e non, come in questo caso, su immissioni in ruolo che devono ancora avvenire. Ecco perchè nelle tabelle della Legge di Stabilità viene ancora fatto un calcolo prendendo in considerazione il ricorso alle supplenze. Proiezione che muterà quando, effettivamente, le assunzioni dei docenti avverranno.

E' dunque un falso problema. Vogliamo tranquillizzare i docenti in attesa delle assunzioni, nessun pericolo, nel testo della Legge di Stabilità è stata confermata la somma necessaria per le assunzioni e la presenza dei contratti a termine nel bilancio del Ministero è una questione tecnica.

WhatsApp
Telegram

Gli Istituti Tecnici Superiori (ITS) sono un’opportunità professionale anche per gli insegnanti. Tutte le informazioni qui e su TuttoITS.it