Legge di stabilità, opposizione chiede sblocco assunzioni ATA e Infanzia e più soldi per contratti

di redazione

Fervono i lavori per la legge di stabilità, grande assente la scuola se non per ulteriori tagli.

Fervono i lavori per la legge di stabilità, grande assente la scuola se non per ulteriori tagli.

Inizialmente ci si attendeva  nella legge di stabilità interventi per sbloccare le supplenze ATA e i fondi per il concorso a cattedra. Nulla di tutto ciò è stato inserito dal Governo.

L'opposizione ha presentato emendamenti al testo che puntano ad un aumento più sostanzioso del contratto per il quale il Governo intende stanziare 200mln di euro.

Tra gli emendamenti anche lo sblocco delle assunzioni del personale Ata e dei docenti per le scuole dell'infanzia e un Piano straordinario triennale di assunzioni di ricercatori e docenti nell'Università.

Versione stampabile
soloformazione