Legge stabilità, i numeri dei risparmi. Arriva il fondo per l’istruzione

Di
WhatsApp
Telegram

red – Nella legge di stabilità previsto un fondo per la valorizzazione dell’istruzione scolastica che integrerà il fondo d’istituto. La dotazione comprenderà 548,5 milioni nel 2014 e 484,5 milioni nel 2015. Lo stanziamento sarà soggetto a verifica degli obiettivi di risparmio. Tagli anche ai distacchi di presidi e docenti.

red – Nella legge di stabilità previsto un fondo per la valorizzazione dell’istruzione scolastica che integrerà il fondo d’istituto. La dotazione comprenderà 548,5 milioni nel 2014 e 484,5 milioni nel 2015. Lo stanziamento sarà soggetto a verifica degli obiettivi di risparmio. Tagli anche ai distacchi di presidi e docenti.

Dai distacchi di presidi e docenti si risparmieranno 2,3 milioni di euro, 7 milioni nel 2014, che si aggiungeranno a quelli derivanti dalla riduzione del fabbisogno dei docenti (128,6 milioni di euro nel 2013 e di 385,7 nel 2014). Dai docenti di sostegno il risparmio sarà di 109,5 milioni nel 2013 e 328,6 nel 2014.

Il risparmio a regime sarà di 721,3 milioni all’anno. Dalla spending review il risparmio era di 182 milioni. L’articolo è stato scritto utilizzando i dati forniti da www.dire.it

WhatsApp
Telegram

A luglio, in tutta Italia, partecipa ai nuovi “Workshop formativi: pensare da dirigente scolastico” organizzati da Eurosofia