Legge di stabilità. Gli emendamenti presentati alla VII commissione: 24 ore, docenti inidonei, estero e fondo d’istituto

Di
WhatsApp
Telegram

red – Pubblichiamo i testi degli emendamenti presentati alla VII commissione cultura alla Camera dalla presidente Manuela Ghizzoni in qualità di relatrice. Oltre all’abolizione delle 24 ore: docenti inidonei, fondo di istituto, docenti all’estero

red – Pubblichiamo i testi degli emendamenti presentati alla VII commissione cultura alla Camera dalla presidente Manuela Ghizzoni in qualità di relatrice. Oltre all’abolizione delle 24 ore: docenti inidonei, fondo di istituto, docenti all’estero

Gli emendamenti chiedono:

  1. la cancellazione dell’aumento dell’orario di lezione da 18 a 24, delle modalità di fruizione delle ferie durante la sospensione delle lezioni.
  2. modifiche al fondo da ripartire per la valorizzazione dell’istruzione scolastica
  3. un ricollocamento dei docenti idonei ad altre funzioni ( un piano di ricollocamento che tenga conto delle effettive condizioni di salute e delle competenze acquisite) o la possibilità di "chiedere la risoluzione dal rapporto di lavoro, con diritto al trattamento di quiescenza se in possesso dei requisiti contributivi per l’applicazione dell’istituto della dispensa"
  4. di ridurre i tagli per i docenti all’estero.

EMENDAMENTO AC 5534

Art 3

Introdurre le seguenti modifiche:

a) Sopprimere i commi 42, 43, 45,

b) sostituire il comma 75 con il seguente: “75. al secondo periodo del comma 9 dell’articolo 64 del decreto legge n. 112 del 2008, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 133 del 2008 sono soppresse le parole <a decorrere dall’anno successivo > fino alla fine del periodo.”

c) sopprimere il comma 76

Conseguentemente, all’articolo 7, comma 2 sostituire le parole <500 milioni di euro per l’anno 2013, di 900 milioni di euro per ciascuno degli anni 2014 e 2015 e di 950 milioni di euro a decorrere dall’anno 2016.> con le seguenti: <317,1 milioni di euro per l’anno 2013, di 727,3 milioni di euro per l’anno 2014, di 663,3 milioni di euro per l’anno 2015 e di 713,3 milioni di euro a decorrere dall’anno 2016>
Coscia Centemero Capitanio-Santolini Granata Fioroni Gelmini Giulietti Bachelet Barbieri Carra Barbaro Carlucci Colucci Crimi De Biasi De Pasquale De Torre Di Centa Frassinetti Giro Lainati Levi Lolli Lunardi Mazzarella Mazzuca Murgia Palmieri Pes Rampelli Rossa Russo Scalera Siragusa Tocci

EMENDAMENTO AC 5534

Art 3

Dopo il comma 46, aggiungere i seguenti:

46bis. il comma 13, dell’articolo 14, del decreto legge 6 luglio 2012, n. 95, convertito, con modificazioni, dalla legge 7 agosto 2012, n. 135, è sostituito dai seguenti: 13. Per il personale docente dichiarato permanentemente inidoneo alla propria funzione per motivi di salute, ma idoneo ad altri compiti, il ministro dell’istruzione dell’università e della Ricerca provvede, entro tre mesi dall’approvazione della presente legge, da applicare dal 1° settembre 2013, all’emanazione di un piano di ricollocamento che tenga conto delle effettive condizioni di salute e delle competenze acquisite; 13bis. il personale docente già dichiarato inidoneo per motivi di salute alle funzioni istituzionali ed utilizzato in altre mansioni, può, ai sensi dell’art.514 del decreto legislativo 16 aprile 1994, n.297, chiedere la risoluzione dal rapporto di lavoro, con diritto al trattamento di quiescenza se in possesso dei requisiti contributivi per l’applicazione dell’istituto della dispensa.

Conseguentemente,
all’articolo 7, comma 2 sostituire le parole <500 milioni di euro per l’anno 2013, di 900 milioni di euro per ciascuno degli anni 2014 e 2015 e di 950 milioni di euro a decorrere dall’anno 2016.> con le seguenti: <420 milioni di euro per l’anno 2013, di 830 milioni di euro per gli anni 2014 e 2015 e di 830 milioni di euro a decorrere dall’anno 2016>
Coscia Centemero Capitanio-Santolini Granata Giulietti Bachelet Carra Barbaro Carlucci De Biasi De Pasquale De Torre Frassinetti Levi Lolli Mazzarella Pes Rossa Russo Siragusa Tocci

EMENDAMENTO AC 5534

ART 3

Dopo il comma 24 aggiungere i seguenti:

“24 bis. Fermo restando quanto previsto dall’articolo 2, comma 4 novies, del decreto legge 29 dicembre 2010, n. 225, convertito, con modificazioni, dalla legge 26 febbraio 2011, n. 10, il contingente del personale di ruolo di cui al presente articolo, escluso quello da destinare senza oneri a carico dello stato di previsione del Ministero degli Affari Esteri, è stabilito entro il limite massimo di 890 unità”

Conseguentemente,
all’articolo 7, comma 2 sostituire le parole <500 milioni di euro per l’anno 2013, di 900 milioni di euro per ciascuno degli anni 2014 e 2015> con le seguenti: <498 milioni di euro per l’anno 2013, di 898 milioni di euro per gli anni 2014 e 2015>
Coscia Centemero Capitanio-Santolini Granata Giulietti Bachelet Barbieri Carra Carlucci De Biasi De Pasquale De Torre Frassinetti Levi Lolli Mazzarella Pes Rossa Russo Siragusa Tocci

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur