Legge stabilità: ancora tagli per scuola, nel mirino 170mln per aumenti stipendiali merito. Possibile ripristino supplenze ATA, non per docenti

WhatsApp
Telegram

Parte la corsa per la Legge di Stabilità e trapelano le prime indiscrezioni circa i contenuti relativi alla scuola. In vista nuovi tagli.

Parte la corsa per la Legge di Stabilità e trapelano le prime indiscrezioni circa i contenuti relativi alla scuola. In vista nuovi tagli.

Supplenze

Notizia che vi abbiamo già anticipato da tempo, nella legge di stabilità potrebbero esserci delle modifiche al divieto per gli ATA di non essere sostituiti per i primi 7 giorni di assenza. Una misura contenuta nella legge di stabilità dello scorso anno e che sta creando non pochi problemi alle scuole.

Pare che il Governo sia intenzionato a rivedere la msiura, ma per far ciò sono necessari circa 30mln di euro, la cifra è stata calcolata sulla base delle tabelle della stabilità 2015.

Nessuna modifica, secondo le nostre fonti, all divieto per supplire i docenti durante il primo giorno di assenza.

Ancora tagli

I tagli previsti sono circa 350mln di euro. Tra le possibili voci per far fronte alle richieste del Governo, circa 170mln di euro di quel fondo creato a seguito dei tagli della Gelmini che sarebbero dovuti servire per valorizzare la carriera del personale della scuola.

Altre fonti di risparmio potrebbero essere i fondi per le supplenze che non sono utilizzati e che ammonterebbero a circa 60mln.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur