Legge di bilancio, prossima manovra di 25 miliardi, bruciati altri 15 miliardi di spesa. Anief chiede 1,5 miliardi per chiudere contratto scuola, altri 10 miliardi per IVC e riscatto gratuito laurea

WhatsApp
Telegram

Secondo i calcoli del sindacato Anief, soltanto 500 milioni per gli Statali dove servirebbero 3 miliardi per aggiornare l’indennità di vacanza contrattuale, al netto di 1,5 miliardi per chiudere anche l’accordo per il personale istruzione e ricerca per la passata stagione contrattuale (unico CCNL 2019/2022 ancora aperto nella PA).

Altri 6 miliardi servono per aggiornare l’indice dell’assegno delle pensioni, mentre per evitare la riforma Fornero e per attivare il riscatto gratuito dei periodi di formazione universitaria (oggi in media 50 mila euro ridotto la metà se agevolato) servono almeno altri 4 miliardi.

Come riporta anche Orizzonte Scuola, “sarà il prossimo governo che uscirà dalle elezioni del 25 settembre a chiudere la trattativa per il rinnovo del contratto. La Legge di Bilancio che l’esecutivo dovrà varare sarà almeno di 25 miliardi e dovrà contenere anche i costi per il rinnovo del contratto per il personale scolastico”.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur