Legge di Bilancio, Fioramonti preoccupato: poche le risorse per scuola e ricerca

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Legge di Bilancio 2020, i tre miliardi chiesti dal Ministro Fioramonti potrebbero non arrivare, e le richieste da parte del mondo dell’istruzione rimanere senza copertura finanziaria. 

La manovra la stiamo ancora studiando ed è in evoluzione, si sta facendo un lavoro di sintesi. Sono personalmente preoccupato perché le risorse per
la scuola, l’università e la ricerca sembrano essere poche e mi
auguro che aumentino“.

Fioramonti ha aggiunto “le risorse sono
molto lontane da quello che era stato l’obiettivo iniziale”.

Io confido nella responsabilità di tutti i partiti politici
per fare in modo che in questo Paese si possa dire una volta per
tutte che dopo tanti anni di sotto finanziamento il governo e
tutte le forze politiche sono davvero impegnate per rilanciare
la scuola, l’università e la ricerca, perché senza questo non
c’è futuro. E noi non possiamo rinnegare il futuro” conclude il Ministro.

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione