Legge di Bilancio, Fioramonti: ancora una volta la scuola ne esce con le briciole

WhatsApp
Telegram

“Le Leggi di Bilancio sono sempre complesse, perché bisogna accontentare tanti e, allo stesso tempo, far quadrare i conti.
Ma questa volta era diverso: sono infatti saltati tutti i vincoli contabili, che hanno permesso al Paese di indebitarsi senza precedenti”.

Duro il commento dell’ex ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca Lorenzo Fioramonti.

“Ancora una volta, la Scuola ne esce con le briciole, nonostante tutti dicano che la formazione è il principale volano di sviluppo dell’economia. Non si è risolto il problema del sostegno, né quello della supplentite e del precariato”.

“Si parla di un nuovo scostamento di Bilancio da realizzare a gennaio. Non so più cosa pensare, ma se vogliamo provarci almeno a non perdere completamente un’opportunità storica che non si ripresenterà più, allora sarà quella l’ultima spiaggia”, aggiunge.

Legge di bilancio: concorso sostegno, idonei Dsga, esami di Stato, assunzioni, scuole innovative e PCTO. Sintesi emendamenti approvati

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito