Legge di bilancio. Aumenti di 100 euro al mese, Anief: “è una battaglia del sindacato”

WhatsApp
Telegram

Marcello Pacifico, presidente nazionale di Anief, ha rilasciato un’intervista a Italia stampa: il sindacalista autonomo è tornato a parlare di Legge di bilancio e del fatto che ci saranno aumenti mensili automatici di 100 euro in busta paga da gennaio 2024.

“Ciò è accaduto anche grazie all’operato di Anief: è una nostra battaglia, abbiamo fatto inviare migliaia di diffide per far bloccare il 2022-23. Il Governo ci ha ascoltati e sta sbloccando il 2024; otterremo una mensilità in più ad anno”, ha affermato il leader del giovane sindacato rappresentativo.

Infatti, come riferito nel comunicato stampa del Consiglio dei ministri n. 54, è previsto un “anticipo rinnovo contratti pubblici. Si dispone, per il mese di dicembre 2023, l’incremento, a valere sull’anno 2024, dell’indennità di vacanza contrattuale per il personale con contratto di lavoro a tempo indeterminato, salva l’effettuazione di eventuali successivi conguagli”.

Dunque, così come auspicato dal giovane sindacato Anief già da molti mesi, il Governo procede proprio in quella direzione, assegnando due miliardi per il rinnovo contrattuale 2022-24 per il comparto Istruzione, a fronte di 5 miliardi per il pubblico impiego. Un impegno che hanno mantenuto il ministro dell’Istruzione e del merito, Giuseppe Valditara, e la maggioranza rispetto alla necessità di tutelare gli stipendi del personale della scuola dopo l’aumento vertiginoso dell’inflazione registrato negli ultimi due anni a causa della guerra in Ucraina.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri