Legge di Bilancio 2023, diverse delle 40 proposte depositate da Anief vanno avanti e il Ministero ne parlerà con la Commissione UE

WhatsApp
Telegram

Si fanno spazio in Parlamento e al ministero dell’Istruzione e del Merito i temi sollevati da Anief con i 40 emendamenti alla Legge di Bilancio 2023 sulla scuola.

Lo ha confermato ai sindacati del comparto il capo di Gabinetto Recinto del ministero di viale Trastevere. “Ieri sera – spiega Marcello Pacifico, presidente nazionale Anief – nel corso di un incontro tenuto a viale Trastevere, dopo l’intervento della nostra delegazione, il dottor Recinto ha affermato che nei prossimi giorni è previsto un confronto serrato del nostro Ministero dell’Istruzione e del Merito con la Commissione europea: l’obiettivo è arrivare ad una soluzione sulla fase transitoria della gestione del precariato e su organico aggiuntivo PNRR”.

Nel frattempo, i parlamentari competenti hanno selezionato gli emendamenti al voto in quinta Commissione, Bilancio, per accelerare le votazioni. I punti presi in carico, dopo essere stati “segnalati”, sono diversi: il reintegro del personale assunto con riserva e poi licenziato; la valorizzazione dei DSGA, con integrazione delle graduatorie del concorso straordinario, più deroghe per vincoli e mobilità; l’avvio di un corso-concorso riservato ai dirigenti scolastici; la valorizzazione degli ordinamenti professionali del personale ATA; l’adeguamento in organico di diritto dei posti in deroga su sostegno; la trasformazione a regime degli aumenti una tantum del salario accessorio 2022 del personale scolastico.

LE RICHIESTE DEL SINDACATO

Nel corso dell’incontro di ieri con i componenti del Gabinetto del ministero dell’Istruzione e del Merito, il presidente Anief si è soffermato su diverse urgenze: il reclutamento dei precari, l’organico aggiuntivo Pnrr, la mobilità del personale bloccata da vincoli e quote, gli organici di sostegno precarizzati, i nodi sui titoli esteri, l’allargamento delle graduatorie di merito e del concorso straordinario bis, la valorizzazione dei Dsga e degli Ata, anche con buoni pasto e carta per la formazione annuale, il riscatto dei contributi gratuiti, la formazione, l’indennità di vacanza contrattuale, i lavori gravosi, la definizione in contrattazione del merito, l’insegnamento dell’educazione fisica.

Elenco 40 proposte di modifica

1 Superamento del divieto di Comando, Distacco e Utilizzo presso altra amministrazione del personale scolastico

2 Quota 96 per il personale dei comparti Istruzione e Ricerca

3 Quota 98 per il personale dei comparti Istruzione e Ricerca

4 Quota 100 per il personale dei comparti Istruzione e Ricerca

5 Riscatto gratuito anni di formazione

6 Normativa precedente al calcolo contributivo per il personale di Istruzione e Ricerca

7 Equiparazione del personale scolastico alle forze armate per trattamento pensionistico

8 Interruzione e recupero del Trattamento di fine rapporto dei dipendenti pubblici TFR

9 Incentivi al trattenimento in servizio dei lavoratori

10 Carattere gravoso personale docente di ogni grado per la pensione

11 Opzione donna

12 Contenzioso per il personale dirigente e docente scolastico

13 Tutela istruzione

14 Indennità di vacanza contrattuale

15 Organici di sostegno

 16 Fondo periferie inclusive

17 Agevolazioni per l’acquisto di alimentari di prima necessità

18 Organizzazione della rete scolastica sedi normo-dimensionate

19 Mantenimento sedi normo dimensionate

20 Fondo contrattazione

21 Definizione in contrattazione delle misure sul merito del personale docente

22 Organico aggiuntivo PNRR

23 Valorizzazione ATA e DSGA

24 Valorizzazione DSGA/1

25 Valorizzazione DSGA/2

26 Buoni pasto e carta docenti personale ATA

27 Attivazione posti in organico profilo C personale ATA, corso di formazione mobilità professionale graduatorie e indizione nuove procedure

28 Assegnazione assistenti tecnici rete scolastica

29 Mobilità personale scolastico

30 Mobilità dirigenti scolastici

31 Fase transitoria reclutamento personale docente precario

32 Validità delle graduatorie di merito dei concorsi ordinari

33 Integrazione graduatorie concorso straordinario bis

34 Validità del titolo estero nella stipula dei contratti

35 Estensione card docenti a personale a tempo determinato amministrativo ed educativo

36 Revisione organici

37 Insegnamento motoria alla primaria

38 Misure in materia di AFAM

39 Assunzione ricercatori

40 Risorse per enti di Ricerca non vigilati

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur