Legge di Bilancio 2023, da mercoledì sapremo la verità. Anief: la Commissione Bilancio deve decidere

WhatsApp
Telegram

Sulla Legge di Bilancio 2023 molto presto sapremo se potrà cambiare faccia e diventare anche utile alla scuola. Oppure se si fermerà all’ulteriore opera di spending review applicata all’Istruzione con tanto di ennesimo dimensionamento, con centinaia di istituti accorpati e altrettanti posti da dirigente scolastico e Dsga, così come previsto dall’articolo 99 del ddl: da mercoledì 14 dicembre vi saranno anche diversi degli emendamenti proposti da Anief all’esame della V Commissione Bilancio di Montecitorio. Prima di Natale è previsto il voto dell’Aula sul testo che scaturirà dall’esame preliminare.

“Il precedente della mancata udizione, da parte della Commissione Cultura, Scienza e Istruzione, non è un buon auspicio ma un’occasione mancata – spiega Marcello Pacifico, presidente nazionale Anief – per ascoltare le posizioni dei rappresentanti del mondo della Scuola, dell’Università, della Ricerca e dell’Afam sui temi urgenti da affrontare. Ma anche sui rischi concreti a cui si potrebbe andare incontro negando tali richieste, ad iniziare dai fondi del PNRR, perché senza organico e scuole adeguate si metterebbe a repentaglio l’organizzazione e l’attuazione del piano di cui l’Italia si è presa carico dinanzi all’UE. Anief ha comunque già informato l’Ufficio di Gabinetto del ministero dell’Istruzione e del Merito, che abbiamo incontrato martedì scorso”.

 

Il giovane sindacato ha presentato 40 emendamenti al ddl sulla Legge di Bilancio 2023. Sono state chieste modifiche su diversi temi: il reclutamento dei precari, l’organico aggiuntivo Pnrr, la mobilità del personale bloccata da vincoli e quote, gli organici di sostegno precarizzati, i nodi sui titoli esteri, l’allargamento delle graduatorie di merito e del concorso straordinario bis, la valorizzazione dei Dsga e degli Ata, anche con buoni pasto e carta per la formazione annuale, il riscatto dei contributi gratuiti, la formazione, l’indennità di vacanza contrattuale, i lavori gravosi, la definizione in contrattazione del merito, l’insegnamento dell’educazione fisica da allargare per il bene dei nostri alunni.

 

LE RICHIESTE DI ANIEF

Le 40 le proposte di modifica elaborate dall’Ufficio legislativo Anief e illustrate al ministero dell’Istruzione e del Merito:

Superamento del divieto di Comando, Distacco e Utilizzo presso altra amministrazione del personale scolastico

Quota 96 per il personale dei comparti Istruzione e Ricerca

Quota 98 per il personale dei comparti Istruzione e Ricerca

Quota 100 per il personale dei comparti Istruzione e Ricerca

Riscatto gratuito anni di formazione

Normativa precedente al calcolo contributivo per il personale di Istruzione e Ricerca

Equiparazione del personale scolastico alle forze armate per trattamento pensionistico

Interruzione e recupero del Trattamento di fine rapporto dei dipendenti pubblici TFR

Incentivi al trattenimento in servizio dei lavoratori

Carattere gravoso personale docente di ogni grado per la pensione

Opzione donna

Contenzioso per il personale dirigente e docente scolastico

Tutela istruzione

Indennità di vacanza contrattuale

Organici di sostegno

Fondo periferie inclusive

Agevolazioni per l’acquisto di alimentari di prima necessità

Organizzazione della rete scolastica sedi normo-dimensionate

Mantenimento sedi normo dimensionate

Fondo contrattazione

Definizione in contrattazione delle misure sul merito del personale docente

Organico aggiuntivo PNRR

Valorizzazione ATA e DSGA

Valorizzazione DSGA/1

Valorizzazione DSGA/2

Buoni pasto e carta docenti personale ATA

Attivazione posti in organico profilo C personale ATA, corso di formazione mobilità professionale graduatorie e indizione nuove procedure

Assegnazione assistenti tecnici rete scolastica

Mobilità personale scolastico

Mobilità dirigenti scolastici

Fase transitoria reclutamento personale docente precario

Validità delle graduatorie di merito dei concorsi ordinari

Integrazione graduatorie concorso straordinario bis

Validità del titolo estero nella stipula dei contratti

Estensione card docenti a personale a tempo determinato amministrativo ed educativo

Revisione organici

Insegnamento motoria alla primaria

Misure in materia di AFAM

Assunzione ricercatori

Risorse per enti di Ricerca non vigilati

WhatsApp
Telegram

Diventa docente di sostegno, bando a breve: corso di preparazione, con simulatore per la preselettiva. 100 euro