Legge di Bilancio 2022, Anief: sulla parte della scuola tutta da riscrivere

WhatsApp
Telegram

Marcello Pacifico (Anief): “Durante il confronto chiederemo impegni seri per risorse aggiuntive per il personale amministrativo, docente ed educativo delle scuole. Il lavoro delle Segreterie degli istituti è mortificato dalla norma e dalla relazione illustrativa della manovra.

Viene inoltre finanziato solo il salario accessorio, senza alcun adeguamento degli stipendi che rimangono sganciati dall’inflazione italiana e dai compensi europei. Mancano anche le attese soluzioni sul precariato per il prossimo anno scolastico e sui trasferimenti del personale.

Non c’è alcuna ‘finestra’ sulle pensioni o indennità per il rischio biologico e altre prestazioni. In poche parole – conclude il sindacalista – almeno sulla parte della scuola la Legge di Bilancio 2022 è tutta da riscrivere”.

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito