Una legge che legalizza il lavoro minorile dai 10 anni: sta per succedere in Bolivia

WhatsApp
Telegram

GB – La Bolivia sta per approvare una legge che consente di iniziare a lavorare legalmente a soli 10 anni: manca solo la firma del Presidente Morales.

La norma prevede l’obbligo dell’autorizzazione dei genitori per poter assumere il bambino, che deve dare il proprio “consenso”. Inoltre il lavoro non deve impedire al bambino di frequentare la scuola.

GB – La Bolivia sta per approvare una legge che consente di iniziare a lavorare legalmente a soli 10 anni: manca solo la firma del Presidente Morales.

La norma prevede l’obbligo dell’autorizzazione dei genitori per poter assumere il bambino, che deve dare il proprio “consenso”. Inoltre il lavoro non deve impedire al bambino di frequentare la scuola.

Chi difende la legge dice che i bambini devono lavorare per far uscire il paese dalla crisi economica e per alleviare i carichi di lavoro di genitori e fratelli più grandi. Chi la osteggia invece dice che la legge non permette di alleviare la povertà, ma anzi l’impossibilità di studiare non fa raggiungere posizioni lavorative più specializzate e remunerative.

"La Bolivia deve ricordare che in questo modo si colloca fuori dal resto dei paesi del mondo, compresi quelli più poveri, che hanno invece ottenuto notevoli successi nella lotta contro la povertà proprio combattendo il lavoro minorile, potenziando l’istruzione e offrendo alle famiglie finanziamenti di emergenza diretti a mantenere i loro figli a scuola”, ha affermato l’associazione "Human Rights Watch".

WhatsApp
Telegram

Preparazione concorsi scuola: news webinar Infanzia e Primaria! Prepara anche Secondaria e DSGA