Legge bilancio, tagli scuola? Gallo, abbiamo aumentato i fondi 2018 e 2019. I numeri

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Non ci sta il Presidente della VII Commissione Gallo (M5S) all’accusa di aver tagliato fondi alla scuola, all’Università e alla Ricerca. E con un video spiega il suo punto di vista.

L’accusa di tagli è partita dal Partito Democratico, costringendo vari deputati del Movimento 5 stelle e della Lega ad intervenire per smentire quanto affermato dall’opposizione.

L’Onorevole Gallo ha presentato, attraverso un video pubblicato su FaceBook, la tabella 7 della Legge di Bilancio, contenente i fondi destinati alla scuola

La presentazione dei numero, però, parte dalla legge di bilancio del 2018, votata dal PD durante il Governo Gentiloni.

Gallo fa presente che per il 2018 erano previsti 46 miliardi, 45miliardi per il 2019, 44 per il 2020. “Si evince – dice Gallo – che il PD Gentiloni ha fatto una programmazione a decrescere.”

“Noi, invece, – continua – abbiamo aumento i fondi per Istruzione, Università e Ricerca.”

I dati forniti da Gallo e presenti nella tabella 7, vedono uno stanziamento nel 2019 di 48 miliardi, 2 miliardi in più rispetto al 2018 e 3 rispetto al 2019.

“Vero è – afferma – che nel 2020 e 2021 i fondi sono più bassi, ma è vero che non abbiamo ancora fatto legge di bilancio nel 2020 e 2021.”

Il video

Versione stampabile
anief anief
soloformazione