Legge bilancio e misure scuola (aumento cattedre, vincolo triennale mobilità…), dal 6 dicembre inizia iter in Senato

WhatsApp
Telegram

La legge di bilancio, com’è noto, è stata già approvata dalla Camera dei Deputati, adesso dovrà passare al vaglio del Senato.

Diverse le misure riguardanti la scuola, che dovranno ancora essere esaminate: dall’incremento dell’organico dell’autonomia alla deroga al vincolo triennale di permanenza nella provincia di assunzione.

Legge Bilancio, misure scuola in Senato: dai 25000 posti in più alla deroga al vincolo triennale per la mobilità

I lavori a Palazzo Madama, nello specifico presso la V Commissione, dovrebbero  iniziare formalmente martedì 6 dicembre alle 12.00.

Alle 11 di martedì si riunirà l’ufficio di presidenza della commissione, per decidere la tempistica degli esami: dunque l’illustrazione del provvedimento dovrebbe appunto iniziare alle 12 per proseguire poi alle 15, e mercoledì alle 9, alle 15 e alle 20. Ad ora l’intenzione è quella di fissare il termine per la presentazione degli emendamenti alla tarda serata di giovedì 8 dicembre.

Le votazioni in commissione Bilancio a palazzo Madama dovrebbero dunque iniziare la settimana successiva, da lunedì 12 dicembre, con l’obiettivo di inviare il testo in aula al massimo il 20 dicembre.

Su come andrà l’esame della manovra in seconda lettura molto peserà il risultato del referendum costituzionale di domenica e le sorti dell’Escutivo Renzi. Al momento è però irrealistico pensare che il Senato non apporterà delle modifiche al testo: la manovra dunque, dopo l’ok del Senato dovrebbe tornare, a ridosso di Natale, alla Camera per un rapidissimo ok definitivo.

Tutto sulla legge di Bilancio

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur