Legge bilancio. Camera dovrebbe approvare entro domenica 27 novembre

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Inizieranno domenica pomeriggio alle 15,30 le votazioni sulla manovra in commissione Bilancio alla Camera. Lo ha deciso l’ufficio di presidenza della V commissione.

Da domani il relatore Mauro Guerra (Pd) e il governo lavoreranno sui pareri agli emendamenti da votare: quelli presentati dalle commissioni, i 900 segnalati dai gruppi (450 di maggioranza e 450 delle opposizioni) e 12 dell’intergruppo donne (questi ultimi aggiunti su richiesta del presidente Francesco Boccia del Pd).

Lo stesso Boccia, come spiega lui stesso, chiederà alla presidente della Camera Laura Boldrini uno slittamento di almeno 24 ore sui lavori della manovra: la commissione, che doveva chiudere i lavori sul testo martedì prossimo, punta chiudere tra mercoledì notte e giovedì mattina. Quindi si dovrà dare tempo agli uffici per predisporre il testo per l’aula: l’approdo in aula della manovra, ad ora previsto per giovedì 24, dovrebbe slittare a venerdì.

Il governo dovrebbe porre la questione di fiducia e la Camera licenziare la manovra entro domenica, in tempo per la pausa pre-referendum.

Il presidente Boccia ha assicurato che si lavorerà ogni giorno fino a massimo le 21,30, tranne mercoledì prossimo che si potrebbe andare in notturna per chiudere l’esame e votare il mandato al relatore.

Tutto sulla legge di bilancio

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione