Legge di Bilancio. Approvato emendamento sulle “scuole belle”

WhatsApp
Telegram

Tra gli emendamenti alla legge di Bilancio approvati alla Camera ce n’è uno che riguarda il progetto “Scuole Belle”.

L’emendamento prevede che l’acquisizione da parte delle scuole dei servizi di pulizia e degli altri servizi ausiliari, degli interventi di mantenimento del decoro e della funzionalità degli edifici scolastici prosegua fino al 30 giugno 2019 con i soggetti già destinatari dei contratti e degli ordinativi di fornitura. Dopo tale data sarà attivata la convenzione prevista dal comma 3 della legge.

L’acquisizione è prevista per le regioni in cui la Convenzione quadro Consip sia stata risolta prima del 24 aprile 2017 o non sia mai stata attivata o siano scaduti i relativi contratti.

Il suddetto comma 3 afferma che la Consip deve provvedere all’espletamento delle procedure di gara tramite Convenzione quadro, che va completata entro l’anno scolastico 2019/20 e che prevede una suddivisione in lotti per aree geografiche.

L’acquisizione inoltre non deve travalicare i limiti di spesa previsti dall’articolo 58 e incrementati di 64 milioni per l’anno 2017, di 192 milioni per il 2018, di 86 milioni per l’anno 2019; inoltre gli aggiudicatari della procedura devono garantire il livello occupazionale esistente.

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito