Legge 104 venga applicata realmente! Lettera a Fioramonti

ipsef

item-thumbnail

Inviato da Alba Draga’ – Gentile  Ministro, Forse è venuto il momento che la legge 104/92 venga applicata realmente!

Non è possibile che genitori di bambini in situazione di handicapp grave debbano, ogni giorno, lottare perché  fondamentali diritti vengano garantiti, ad iniziare dalla scelta della sede del lavoro che dovrebbe essere ” ove possibile la più vicina alla residenza dell’assistito”.
Purtroppo, il più  delle volte, per ottenere un  sacrosanto beneficio di legge, una mamma, un papa’ devono  rivolgersi ad un tribunale.  Tutto ciò  comportando un grande dispendio di energie e perdita di serenità.
Nella prossima fase di stesura di contratto sulla mobilità dei docenti  si tenga conto  che la  legge 104 da’ diritto alla PRECEDENZA ASSOLUTA in tutte le fasi !!!
Tale principio è  stato  ribadito, peraltro, da numerose sentenze emesse da tribunali di tutta Italia. Sarebbe auspicabile che nel prossimo ccni non vengano inseriti articoli e codici in contrasto con tale  legge.
Essere titolari di legge 104/92 non è un privilegio!!!
Ministro intervenga una volta per tutte. Tuteli i genitori e i bambini con handicapp.
Versione stampabile
anief banner
soloformazione