Legare valutazione allo stipendio e formazione obbligatoria per i meno meritevoli: una proposta per valorizzare gli insegnanti. Cosa ne pensi?

WhatsApp
Telegram

La valorizzazione degli insegnanti è stato uno degli argomenti affrontati oggi durante l’evento “La Scuola 4.0. 3 proposte per continuare a cambiare la scuola”, organizzato da ProDemos e Tortuga.

All’evento era presente anche il Ministro Fedeli che ha affermato come la Buona scuola abbia, riconosciuto “la funzione strategica per il paese del docente e della sua professionalità

La funzione del docente – ha aggiunto Fedeli – è davvero fondamentale nel rapporto con le ragazze e con i ragazzi, è un esercizio di potere determinante per la vita degli studenti e ha connotati deontologici che sono importanti per la trasmissione dei saperi, del comportamento e della cittadinanza“.

Durante il dibattito sono state avanzate anche altre ipotesi, come quella di Tortuga e ProDemos che consiste nel “legare maggiormente la valutazione e il merito alla retribuzione, non solo premiando chi riesce ad avere alte valutazioni, ma attuando anche degli interventi rivolti al migliorare la formazione e l’aggiornamento dei docenti qualora la valutazione risulti bassa. La proposta comprende anche la valutazione degli istituti non solo attraverso test standardizzati, ma anche tramite altri criteri quali feedback di famiglie e studenti, valutazione di un ispettore provinciale, tasso di dispersione scolastica“.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur