“Legalità fiscale nelle scuole”, Miur: fisco tra i banchi anche nel Lazio

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Comunicato Miur – Al via dal prossimo anno scolastico il progetto ‘Legalità fiscale nelle scuole’. Arriva anche per gli studenti della regione Lazio l’iniziativa promossa dal Consiglio di Presidenza della Giustizia Tributaria che vuole rendere i ragazzi consapevoli della posizione giuridica del contribuente nei rapporti con il fisco.

Il progetto sarà presentato domani, venerdì 31 maggio 2019, alle ore 10.30, all’Auditorium ‘Giovanni Paolo II’ del Convitto Nazionale Vittorio Emanuele II, a Roma (Piazza Monte Grappa, 5). Rientra tra le azioni previste nell’ambito del Protocollo d’Intesa siglato a settembre 2015 (e successivamente rinnovato per il 2019-2021) tra il Consiglio di Presidenza della Giustizia Tributaria ed il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca per educare gli alunni alla legalità fiscale e alla giustizia tributaria e per sensibilizzarli sui diritti e doveri del contribuente come strumenti di pacifica convivenza e giustizia sociale e, al tempo stesso, come momento positivo attraverso il quale, con il rispetto delle regole, si ottengono giustizia, equità, diritti e benefici per i singoli e per la collettività.

‘Legalità fiscale nelle scuole’ è rivolto agli alunni dell’ultimo triennio delle scuole secondarie di II grado e prevede lezioni frontali con giudici tributari e esperti della Guardia di Finanza e dell’Agenzia delle Entrate. Gli studenti potranno anche partecipare e assistere, con tutta la propria classe, alle udienze presso una Commissione Tributaria. Nella fase finale del progetto è poi prevista la simulazione di una udienza tributaria: i ragazzi avranno modo di interpretare i ruoli dei componenti del Collegio giudicante (Presidente e giudici relatori), dei rappresentanti dell’Amministrazione finanziaria e dei difensori del contribuente (laddove non autorizzato a stare personalmente in giudizio). Gli alunni saranno inoltre impegnati nella redazione di un ricorso, delle controdeduzioni e della stesura di una sentenza finale (utilizzando materiale proveniente da casi reali già discussi in udienza).

Agli studenti che seguiranno le lezioni saranno consegnanti gli attestati di partecipazione nel corso di una cerimonia a fine anno scolastico. Le classi che si saranno distinte nell’ambito del progetto saranno premiate presso la Corte Costituzionale.

Per la partecipazione al percorso didattico sono previsti crediti formativi sia per gli insegnanti che per i ragazzi, oltre alla consegna di un tablet per ogni scuola, una copia della Costituzione per ogni studente e premi in denaro per i vincitori.

‘Legalità fiscale nelle scuole’ è patrocinato da:

· INDIRE (Istituto Nazionale Documentazione Innovazione Ricerca Educativa);

  • Roma Capitale;
  • Ordine dei Commercialisti;
  • Ordine degli Avvocati.
Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione