L’Eco Digitale di Eurosofia, il 14 dicembre segui la Tavola rotonda: “Didattica a distanza e classe capovolta – Ambienti di apprendimento innovativi”

Stampa

“L’Eco Digitale”, è la nuova rubrica d’informazione di Eurosofia, per confrontarsi ed analizzare alcuni dei fenomeni ed argomenti di grande attualità. L’iniziativa nasce dalla voglia di comunicare dei docenti, dei dirigenti scolastici, degli studenti, degli esperti che ruotano intorno al mondo dell’istruzione e della formazione, per approfondire le problematiche contemporanee della società e del mondo che ci circonda.

Sulla scia dell’esperienza di questi anni e, inoltre, dell’emergenza sanitaria che ha amplificato notevolmente l’utilizzo del digitale e di metodologie didattiche innovative all’interno del contesto scolastico.

La partecipazione a tutti gli appuntamenti previsti è gratuita, è sufficiente cliccare sul link di registrazione che, di volta in volta, viene reso disponibile.

Vi forniremo delle informazioni preziose e soprattutto la possibilità di interloquire, tramite la chat condivisa con Dirigenti e colleghi che quotidianamente affrontano le vostre stesse difficoltà, per creare un nuovo circolo virtuale di scambio e condivisione di valori, buone prassi e obiettivi comuni nell’ottica di rinnovare insieme la comunità educante.

Un supporto ed una guida costanti dedicati a tutti voi è il contributo che Eurosofia vuole dare all’ Istituzione scolastica.

Per partecipare alla prossima diretta CLICCA QUI

Tavola rotonda “Didattica a distanza e classe capovolta – Ambienti di apprendimento innovativi

Data di svolgimento: 14 dicembre 2020 ore 16.30-18.30

Relatori:

DS Daniela Crimi in servizio presso il liceo linguistico “Ninni Cassarà” di Palermo 

Prof.ssa Grazia Paladino – docente presso la scuola secondaria di I grado e Vice presidente dell’Associazione Flipnet

Prof.ssa Susanna Carra Docente presso il liceo linguistico “Ninni Cassarà” di Palermo.

Gli esperti tratteranno i seguenti temi:

  • Costruire le basi per la didattica attiva (DS Daniela Crimi)
  • Ambienti di apprendimento innovativi: ambienti virtuali ed attività laboratoriali per attivare le conoscenze. (DS Daniela Crimi)
  • Didattica a distanza: il Timesheet per controllare l’apprendimento asincrono degli studenti (DS Daniela Crimi)
  • Cambiare i paradigmi dell’apprendimento con la classe capovolta (Prof.ssa Grazia Paladino)
  • Universale Design for Learning (UDL) e inclusione (Prof.ssa Grazia Paladino)
  • DAD: un’occasione per ripensare la didattica  (prof.ssa Susanna Carra)
    – Fuori e dentro la classe: mettere in movimento le conoscenze e dare più spazio alle attività cooperative (prof.ssa Susanna Carra)
  • Didattica a distanza: il punto di vista degli studenti (prof.ssa Susanna Carra)

Le iniziative coinvolgeranno anche gli studenti su tematiche d’interesse sociale per comprendere bene quali siano le loro esigenze e quali modalità possono rivelarsi efficaci per agevolare il loro apprendimento e il loro coinvolgimento nelle attività a distanza.

E’ l’arte suprema dell’insegnante: risvegliare la gioia della creatività e della conoscenza”.
(Albert Einstein)

Per maggiori informazioni:

Telefono: 091.7098311/357

Cellulare e whatsapp:

392 88 25 358

335 87 94 157

335 87 91 130

393 88 77 413

348 43 30 291

Scrivi a: [email protected]; o visita il sito: www.eurosofia.it

#didattica #innovazione #strategiedidattiche # #inclusione #aggiornamentoprofessionale #ata #scuola #DDI #DDA #MIUR

Stampa