Leadership, lucidità e condivisione. Quali sono le soft skills più richieste dalle aziende

WhatsApp
Telegram

Le organizzazioni necessitano di figure professionali dotate di competenze digitali, ambientali, relazionali e di adattamento al cambiamento continuo. In un contesto lavorativo altamente competitivo, le soft skills si rivelano fondamentali per il successo delle imprese e dei candidati sul mercato del lavoro. Riconoscere la necessità di nuove competenze e rigenerare quelle tradizionali rappresenta una delle principali sfide future.

Come sviluppare le soft skills

Blackship, un’organizzazione che supporta professionisti e aziende nel raggiungimento dei loro obiettivi strategici, suggerisce metodi per allenare le soft skills più richieste. Pasquale Acampora, amministratore unico di Blackship, sottolinea l’importanza di competenze che migliorino l’impatto delle persone nel mondo del lavoro. L’organizzazione offre corsi e percorsi di formazione su misura, eventi per un pubblico ampio e sessioni di coaching individuale.

L’importanza delle soft skills nel mondo del lavoro

In un contesto tecnologico in rapida evoluzione, la capacità di guidare e ispirare diventa sempre più distintiva. Le persone cercano non solo un lavoro, ma uno scopo e un ruolo significativo. Blackship sostiene la necessità di leader capaci di creare ambienti stimolanti e sicuri, dove errori e apprendimento siano parte del processo di crescita e innovazione.

Le soft skills fondamentali

Le principali soft skills richieste includono:

  • Leadership: Capacità di guidare con empatia e vulnerabilità.
  • Freedomship: Abilità di esercitare la libertà personale e valorizzare i talenti.
  • Gestione dello Stress: Mantenere la lucidità nelle sfide complesse e gestire conversazioni difficili.
  • Comunicazione: Creare una cultura del feedback e della condivisione aperta.

Queste competenze aiutano a migliorare il benessere personale e la qualità del lavoro, favorendo l’innovazione e la crescita organizzativa.

Suggerimenti per sviluppare le competenze trasversali

Secondo Blackship, sviluppare le competenze trasversali richiede l’adozione di nuove metodologie e strumenti efficaci. L’allenamento costante e la pratica sono fondamentali per trasformare un comportamento in abitudine. La responsabilità di questo processo ricade sui livelli più alti delle organizzazioni, che devono guidare con l’esempio. La condivisione delle competenze apprese crea un effetto valanga che coinvolge l’intera organizzazione.

Blackship: una società benefit

Nel 2023, Blackship è diventata una Società Benefit per formalizzare il suo impegno nel migliorare la qualità della vita lavorativa e personale delle persone. Con circa 40 professionisti che lavorano da remoto, l’organizzazione si basa sulla fiducia e sulla responsabilità, senza rigidi sistemi di controllo, ma con strumenti di monitoraggio e condivisione.

Obiettivi futuri di Blackship

Per il 2025, Blackship mira a raggiungere un milione di persone attraverso vari canali e a costruire un team di oltre 50 professionisti. L’organizzazione intende creare un network di aziende e professionisti per supportare l’ecosistema imprenditoriale e realizzare eventi di grande portata. Tra le nuove sfide, c’è anche il supporto alla crescita di piccole realtà con alto potenziale, la creazione di alleanze strategiche e la misurazione tangibile dell’impatto sul mondo.

WhatsApp
Telegram

Prova orale concorso docenti secondaria 1° e 2° grado: come affrontarla in maniera efficace. III edizione, con esempi e UdA