Le scuole sicure sono quelle che non ci crollano in testa!

Stampa

S.B.C. Scuola Bene Comune Bruna Maratea  – E’ il grido degli studenti di Salerno.

Purtroppo ancora non c’è tranquillità per il Liceo Da Vinci di Salerno.
Dopo la tragica morte della studentessa sedicenne Melissa, un’altra tragedia é stata sfiorata.
Durante l’orario scolastisco,improvvisamente grossi pezzi sono crollati dal soffitto e, solo per pochi istanti, non si è ritrovato coinvolto un ragazzo che, a quanto raccontano, era uscito da poco dal bagno.
Gli studenti lamentano carenze riferite all’utilizzo dei bagni, citando l’Art. 2 comma 8 dello Statuto delle studentesse e degli studenti.
“La scuola si impegna a porre progressivamente in essere le condizioni per assicurare la salubrità e la sicurezza degli ambienti”.
L’8 novembre scenderanno in piazza per chiedere  scuole più sicure.

Stampa

Preparazione concorsi e TFA Sostegno con CFIScuola!