Le scuole cattoliche a fianco dei sindaci: “Sì al green pass obbligatorio per tutti gli studenti. I dati attuali ci sono riflettere”

WhatsApp
Telegram

Le scuole cattoliche fanno fronte comune con i sindaci, concordando sulla necessità di estendere il green pass agli studenti delle scuole di ogni ordine e grado.

“Mi trovo pienamente d’accordo – dice all’Adnkronos Virginia Kaladich, presidente della Fidae, la federazione che raggruppa le scuole cattoliche del Paese –. Si estenda il green pass anche agli studenti e, visto che si è aperta la vaccinazione anche ai più piccoli, ci si vaccini tutti. Bisogna convergere su questo. I nostri ragazzi hanno diritto di tornare a vivere i rapporti con più serenità”.

Kaladich, che è dirigente scolastico dell’istituto paritario Sabinianum di Monselice a Padova, racconta che nella sua scuola parecchie classi sono in quarantena a causa di Omicron.

“È come chiedere al mare di fermarsi – osserva la presidente della Fidae – ma se ci impegniamo tutti possiamo ridare serenità ai nostri ragazzi, consentendo loro di vivere le relazioni con più serenità”.

Da qui la convergenza con i sindaci del Paese nel chiedere al governo Draghi di estendere il certificato verde anche agli alunni.

“È una giusta richiesta – osserva ancora Kaladich – Diversamente non si uscirà più da questo brutto incubo; è un continuo. Da qui la necessità di metterci tutti in regola, soprattutto i ragazzi della scuola secondaria: dobbiamo entrare nell’ottica della vaccinazione globale se vogliamo uscire da questa storia triste. I dati ci fanno riflettere”.

WhatsApp
Telegram

Concorso a cattedra ordinario secondaria, il corso Orizzonte Scuola: aggiunte nuove simulazioni di prova orale da scaricare. Simulatore EDISES per la prova scritta. Solo 150 EURO