Argomenti Didattica

Tutti gli argomenti

Le scienze in classe seconda della scuola Primaria: esempio di progettazione

WhatsApp
Telegram

Gli studenti di età compresa tra 7 e 12 anni, più degli alunni più grandi, sono attratti e amano le attività di gruppo. A circa 7 anni iniziano, infatti, a prendere decisioni da soli e pensano in modo più astratto. Passano dal pensare in modo concreto e letterale all’essere in grado di pensare in modo più creativo o astratto. Utilizzare alcune linee guida per insegnare scienze agli alunni che frequentano le classi seconde-quinte Primaria e prima classe della Secondaria di Primo grado è finalizzato a promuovere un’esperienza di apprendimento positiva e del tutto adeguata alle attese degli alunni. Un percorso all’altezza delle sfide volute dalle competenze del I ciclo nella loro declinazione per il segmento Primario e di continuità con il secondo segmento.

Principi di insegnamento delle scienze

A seguire alcuni principi su cui costruire, già a partire dalle primissime classi, l’insegnamento delle scienze:

  •  Favorire la curiosità: l’entusiasmo e la curiosità dei bambini per la scienza sono promossi in ogni occasione • Dai priorità alla pratica: l’apprendimento pratico delle scienze guidato dall’allievo è attentamente pianificato e massimizzato, fornendo un contesto di vita reale ove possibile • Divertiti: la scienza dovrebbe essere coinvolgente e divertente • Promuove la conversazione e il pensiero più profondo: metti in discussione ciò che per molti è certezza e diventa generatore di idee • Esci: l’area esterna alla scuola viene utilizzata per fornire regolari esperienze di apprendimento all’aperto • Sii scientifico: il vocabolario scientifico corretto (adeguato all’età) viene utilizzato con sicurezza e modellato dal personale • Ispirare: gli studenti devono esseri ispirati dai docenti e divenire essi stessi veri ispirati per gli altri compagni.

Coinvolgi gli studenti ponendo domande

Le capacità di pensiero critico devono essere incoraggiate e stimolate. Formare un’ipotesi prevedendo cosa accadrà in un esperimento offre un’opportunità ideale per promuovere il pensiero critico. Aiutali ponendo domande come: Sai il nome per quello? Cosa accadrà successivamente? Perché è successo quell’accadimento?

Indicatori di competenza relativi ai nuclei tematici delle scienze con obiettivi per la Seconda

A seguire i nuclei tematici e i relativi indicatori di competenza relativi alla classe seconda della scuola Primaria e, nello specifico, alla disciplina: scienze. La competenza specifica di scienze, tratta dalla competenza chiave europea è la seguente: La competenza in campo scientifico si riferisce alla capacità e alla disponibilità a usare l’insieme delle conoscenze e delle metodologie possedute per spiegare il mondo che ci circonda sapendo identificare le problematiche e traendo le conclusioni che siano basate su fatti comprovati.

Nuclei tematici e relativi indicatori di competenza

A seguire per ciascuno dei nuclei tematici della disciplina scienze, per la classe Seconda, un dettaglio di indicatori di competenza. Le competenze analizzate sono, nel caso specifico, tre. Analizziamole nel dettaglio.

Competenza esplorare e descrivere oggetti e materiali

  • sviluppa atteggiamenti di curiosità e modi di guardare il mondo che lo stimolano a cercare spiegazioni di quello che vede succedere; • esplora i fenomeni con un approccio scientifico: con l’aiuto dell’insegnante, dei compagni, in modo autonomo, osserva e descrive lo svolgersi dei fatti, formula domande, anche sulla base di ipotesi personali, propone e realizza semplici esperimenti.

Competenza osservare e sperimentare sul campo

  • individua nei fenomeni somiglianze e differenze, fa misurazioni, registra dati significativi, identifica relazioni spazio/ temporali; • individua aspetti quantitativi e qualitativi nei fenomeni, produce rappresentazioni grafiche e schemi di livello adeguato, elabora semplici modelli; • riconosce le principali caratteristiche e i modi di vivere di organismi animali e vegetali.

Competenza l’uomo i viventi e l’ ambiente

  • riconosce le principali caratteristiche e i modi di vivere di organismi animali e vegetali; • ha consapevolezza della struttura e dello sviluppo del proprio corpo, nei suoi diversi organi e apparati, ne riconosce e descrive il funzionamento, utilizzando modelli intuitivi ed ha cura della propria salute; • ha atteggiamenti di cura verso l’ambiente scolastico che condivide con gli altri; rispetta e apprezza il valore dell’ambiente sociale e naturale; • espone in forma chiara ciò che ha sperimentato, utilizzando un linguaggio appropriato; • trova da varie fonti (libri, internet, discorsi degli adulti) informazioni e spiegazioni sui problemi che lo interessano.

Nucleo tematico: esplorare e descrivere oggetti e materiali: traguardi per lo sviluppo delle competenze della classe 2ª

A seguire i traguardi per lo sviluppo delle competenze per il curriculo della classe Seconda che andremo a definire nella ben strutturata progettazione realizzata, con eccellente competenza, dai docenti di scuola Primaria dell’Istituto Comprensivo Statale “R. Nicodemi” di Fisciano (SA):

  • Individua, attraverso l’interazione diretta, la struttura di oggetti semplici. • Classifica oggetti in base alle loro proprietà.

Nucleo tematico: osservare e sperimentare sul campo: traguardi per lo sviluppo delle competenze della classe 2ª

A seguire i traguardi per lo sviluppo delle competenze per il curriculo della classe Seconda – enucleati dalla progettazione realizzata dai docenti di scuola Primaria dell’Istituto Comprensivo Statale “R. Nicodemi” di Fisciano (SA) – relativi al curricolo di scienze attinenti alla classe 2ª di scuola Primaria:

  • Individua nei fenomeni somiglianze e differenze, registra dati significativi, identifica relazioni/temporali. • Riconosce le principali caratteristiche e i modi di vivere di organismi animali e vegetali.

Nucleo tematico: l’uomo i viventi e l’ambiente: traguardi per lo sviluppo delle competenze della classe 2ª

A seguire i traguardi per lo sviluppo delle competenze per il curriculo della classe Seconda del nucleo tematico: l’uomo i viventi e l’ambiente:

  • Riconosce e descrive le caratteristiche del proprio ambiente. • Osserva e presta attenzione al funzionamento del proprio corpo ( fame, sete, dolore, movimento, freddo e caldo, ecc.) per riconoscerlo come organismo complesso, proponendo modelli elementari del suo funzionamento.

Valutazione

La valutazione iniziale verificherà la situazione di partenza; la valutazione in itinere evidenzierà i progressi rispetto ai livelli di partenza, il metodo di lavoro, il livello di conoscenze e abilità. La valutazione finale verificherà i traguardi dei livelli di competenza raggiunti. Saranno oggetto di valutazione anche le Competenze sociali e civiche.

Programmazione SCIENZE – classe seconda (1)

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur