Lazio, dal 30 marzo zona arancione: riaprono le scuole del primo ciclo per due giorni, superiori dal 7 aprile

Stampa

Il Ministero della Salute ha comunicato che al Lazio si applicheranno, da martedì 30 marzo 2021, le regole previste per le cosiddette “zone arancioni” dal decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 2 marzo 2021. Per le scuole – scrive l’Usr – si tratta delle medesime regole applicabili alle “zone gialle”

Da martedì 30 marzo 2021, pertanto, le istituzioni scolastiche del primo ciclo di istruzione assicureranno la didattica in presenza per tutto il tempo-scuola.

Covid, da martedì 30 marzo nel Lazio tornano in presenza 470mila alunni

Quanto al secondo ciclo, la Regione Lazio ha comunicato che la sospensione delle attività in presenza sarà prorogata sino al 31 marzo 2021 compreso.

Terminata la sospensione pasquale delle attività didattiche e quindi dal 7 aprile 2021, le istituzioni scolastiche del secondo ciclo adotteranno forme flessibili nell’organizzazione dell’attività didattica in modo che almeno al 50 per cento e fino a un
massimo del 75 per cento della popolazione studentesca sia garantita l’attività didattica in presenza.

Nota Usr Lazio 9771_26-03-2021

La nota della Regione

Covid, i colori delle regioni: ecco cosa cambia nella settimana di Pasqua [VIDEO]

Stampa

Dattilografia + ECDL: 1,60 punti per il personale ATA a soli 150€! Entro il 22/04…