Lazio, 35mila prenotazioni per i test sierologici. Medici e psicologi a supporto delle scuole

L’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato, al Corriere della Sera parla dell’inizio delle lezioni tra circa due settimane e come la regione si prepara.

La Regione Lazio ha dal canto suo due leve: i test sul personale scolastico e le équipe anti-Covid, pronte a intervenire in caso di positività tra i banchi“, ha le idee chiare D’Amato.

Sui test sierologici, ricordiamo che la Regione Lazio procede con un proprio programma di screening, l’assessore spiega “Siamo arrivati a 35mila prenotazioni, ma da lunedì ci aspettiamo un’impennata, sia per il rientro dalle vacanze, sia perché l’inizio dell’anno si sta avvicinando. Ricordo che le prenotazioni non vanno fatte tramite Asl o medici di base, ma negli istituti scolastici”.

Da martedì – aggiunge – verrà recepito il protocollo dell’Istituto superiore di sanità con una delibera di Giunta, firmata da me e dall’assessore alla Scuola, Claudio Di Berardino. E poi aprirà il numero verde regionale, l’800.188.800, a cui risponderanno medici e psicologi che forniranno assistenza e supporto agli istituti scolastici del nostro territorio“.

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia