L’avvertimento di Fontana: “Riduciamo la gente che va a scuola o quella che va a lavoro”

Stampa

“O riduciamo la gente che va a scuola o quella che va al lavoro”. Il governatore Attilio Fontana, a Sky TG24, ritorna sulla polemica con i sindaci sulla chiusura delle scuole a poche ore dall’incontro sulle lezioni on line e le possibili deroghe.

“Se con i provvedimenti che stiamo assumendo e che abbiamo assunto in questi giorni il contagio dovesse rallentare, non necessariamente fermarsi, ma rallentare, si potrebbe probabilmente evitare. Se l’impennata dovesse continuare può darsi che si preda un provvedimento diverso”. Per questo, continua il governatore, “è difficile chiedere ancora sacrifici, ma è così, state a casa”.

Coronavirus, 10 giorni per decidere il lockdown: viva l’ipotesi di vietare tutti gli spostamenti eccetto per scuola e lavoro

Coronavirus, Bucci: “La scuola sicura è solo uno slogan”

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia