Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Lavoro dopo la quota 100: se si accettano supplenze cosa si rischia?

WhatsApp
Telegram

Se si accetta una supplenza mentre si percepisce la quota 100, ecco cosa si rischia.

Per chi è andato in pensione con quota 100 è previsto che non sia possibile accettare offerte di lavoro autonomo o subordinato. Il pensionato quota 100 può svolgere soltanto lavoro autonomo occasionale nel limite dei 5000 euro l’anno. Cosa si rischia contravvenendo a questo divieto? Scopriamolo rispondendo a una nostra lettrice che ci scrive:

Buongiorno sono andata in pensione con quota 100 a marzo 2021,prima di accettare supplenze brevi ho contattato l’Inps se potevo accettare, mi è stato risposto di si, per cui ho fatto una supplenza a novembre 21 e tre a dicembre. Vorrei sapere a cosa vado incontro(poiché documentandomi bene ho scoperto che rischio la sospensione della pensione per un anno solare), devo essere io avvisare l INPS oppure aspettare che siano loro a farsi sentire ?grazie 

Lavoro dopo quota 100

Purtroppo accettare una supplenza, anche di un solo giorno, porta a dover restituire un anno di pensione. La supplenza, infatti, prevede la stipula di un contratto di lavoro subordinato a tempo determinato e proprio per questo non risulta compatibile con la quota 100.

Quello che ora rischia, quindi, è di dover restituire tutta le pensione percepita tra il 1 gennaio ed il 31 dicembre 2021. A questo punto che lei avvisi l’INPS o che sia l’istituto ad accorgersi della violazione del divieto di cumulo è indifferente. Può incidere solo sulla tempistica in cui le verrà chiesta la restituzione delle somme percepite nel corso del 2021. In ogni caso l’INPS si accorgerà della violazione (questo lo specifico nel caso speri che l’INPS non le chieda la restituzione della pensione perchè non si accorge dello svolgimento del lavoro subordinato) per i contributi che la scuola le verserà per le supplenze fatte.

 

WhatsApp
Telegram
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Gli Istituti Tecnici Superiori (ITS) sono un’opportunità professionale anche per gli insegnanti. Tutte le informazioni qui e su TuttoITS.it