Lavoro degli insegnanti è usurante, anche alla secondaria. Lettera

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Libero Tassella – Oggi solo il lavoro delle insegnanti di scuola dell’ infanzia e nido è considerato gravoso neppure usurante ( non dà neppure sconti per la pensione. 

Se ne fece carico la Cgil nella scorsa legislatura, allorché con il vecchio governo si dovevano rivedere i lavori usuranti, ipocritamente ignorando che oggi nella scuola

il lavoro è usurante dal punto di vista psicofisico in tutti gli ordini e gradi, dall’infanzia alla secondaria di secondo grado, basta vedere il dilagare del fenomeno del burnout tra gli insegnanti , le malattie come depressione, infarti e tumori, nonché il dilagante clima di violenza psicologica e fisica di cui sono vittime gli insegnanti nelle scuole italiane da parte di studenti e di genitori e di cui purtroppo viene alla luce solo una piccola parte.

Versione stampabile
anief
soloformazione