Lavoro agile Ata, iniziato il confronto tra sindacati e ministero sulle problematiche

Stampa

Si è svolto nella mattina del 27 novembre il confronto fra Organizzazioni sindacali e Ministero dell’Istruzione sul lavoro agile per il personale Ata.

Presenti la Flc Cgil, Cisl, Uil, Gilda, Anief e Snals.

Il ministero con il Capo dipartimento dott. Bruschi e il Direttore generale del personale Dott.  Serra hanno esposto le problematiche del lavoro agile per il personale Ata.

La Flc Cgil, riporta in una nota, avrebbe sottolineato fra le altre  la necessità di individuare le tipologie di lavoratori che con priorità debbono accedere al lavoro agile, la necessità di favorire al massimo lo svolgimento del lavoro in modalità agile per evitare gli spostamenti, il diritto alla disconnessione.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur