Laura Pausini: “Ho organizzato il tour in base alla scuola di mia figlia. Sono orgogliosa di lei, rispettosa di docenti e compagni”

WhatsApp
Telegram

Nessun periodo di riposo post-nuziale per Laura Pausini, la quale, a seguito del matrimonio a sorpresa celebrato circa dieci giorni fa, si è immediatamente dedicata al suo lavoro.

Il World Tour è stato programmato, il suo ultimo singolo “Un buon inizio” è stato lanciato a livello globale e domina le classifiche, preannunciando l’atteso album. Un tour promozionale nelle stazioni radiofoniche era l’unico elemento mancante, e non è stato necessario attendere a lungo.

Durante la sua visita a Radio Bella & Monella, segnala il Corriere della Sera, la celebre cantante ha condiviso alcuni dettagli del suo matrimonio.

“La nostra luna di miele avrà luogo sul palco, poiché è lì che io e Paolo ci siamo conosciuti”, ha spiegato Laura, aggiungendo che il tour è stato organizzato tenendo conto degli impegni scolastici di Paola. Ora che la bambina frequenta la scuola elementare, il suo compito principale è quello di studiare. Laura ha elogiato la figlia per la sua dedizione, il rispetto verso compagni e docenti, e ha raccontato di averla coinvolta nelle riunioni di lavoro, discutendo insieme prima di coricarsi. L’anno che si prospetta sarà impegnativo e la lontananza si farà sentire.

Paola, la tanto desiderata e amata figlia di Laura e Paolo, è nata l’8 febbraio 2013. La coppia aveva già trascorso otto anni insieme quando Laura annunciò pubblicamente la gravidanza il 15 settembre 2012, durante la festa annuale del FanClub a Forlì. Successivamente, la cantante ha condiviso la notizia attraverso il singolo “Celeste” e i social media, pubblicando la prima foto di sé in dolce attesa. Il nome “Paola” deriva dalla fusione dei nomi dei suoi genitori, simbolo del loro amore. La bambina è apparsa nel video musicale del 2015 “È A Lei Che Devo L’Amore”, scritto appositamente per lei da Biagio Antonacci.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri