L’attrice Giovanna Mezzogiorno: “Preside è figura importante a scuola, ma è messa in discussione da alunni irrispettosi e genitori maleducati”

WhatsApp
Telegram

In arrivo al cinema il film “Educazione Fisica”. Nella pellicola diretta da Stefano Cipani, l’attrice Giovanna Mezzogiorno interpreta una preside che convoca i genitori di due studenti coinvolti in un grave incidente nella palestra della scuola.

In un’intervista a La Repubblica, Mezzogiorno spiega che la figura della preside è importante per la società, ma viene sempre più messa in discussione a causa dell’atteggiamento irrispettoso dei ragazzi e dei genitori che non ammettono la maleducazione. Mezzogiorno sostiene che la posizione delle autorità scolastiche sia diventata sempre più difficile, come dimostra il caso di una preside che si è schierata contro un atto di violenza da parte di un gruppo di destra e che è stata criticata dal ministro.

Mezzogiorno ha due figli che frequentano la scuola pubblica e crede che sia un organismo formativo, anche se dipende dall’incontro con il giusto insegnante. Lei stessa ha frequentato una scuola privata a causa di problemi personali, ma ritiene che sia una soluzione solo per chi è in difficoltà.

Infine, Mezzogiorno è contraria alla politica incentrata sul merito del governo perché crede che un brutto voto o una nota possano accadere a chiunque e che l’importante sia che gli studenti non vivano la scuola e lo studio come una fonte di stress e ansia.

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno IX ciclo. Corso online per il superamento della prova scritta e orale: promozione Eurosofia a soli 70€