Latte nelle scuole: iscrizione dal 4 febbraio al 15 marzo

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il Programma Latte nelle scuole è la campagna di educazione alimentare sul consumo di latte e prodotti lattiero caseari destinata agli allievi delle scuole primarie, finanziata dall’Unione europea e realizzata dal Ministero delle politiche agricole alimentari forestali e del turismo.

Attraverso degustazioni guidate, di latte e prodotti lattiero caseari, l’iniziativa intende accompagnare i bambini della scuola primaria in un percorso di educazione alimentare, per insegnar loro ad inserire questi prodotti nell’alimentazione quotidiana, conservandone poi l’abitudine per tutta la vita.
Latte fresco, yogurt (anche delattosati) e formaggi saranno distribuiti gratuitamente ai bambini delle scuole aderenti al Programma per far conoscere le loro caratteristiche nutrizionali e apprezzarne i sapori. E, naturalmente, per raccontare in quanti e quali modi possono essere gustati.

Come tutti gli alimenti, anche il latte e i suoi derivati devono essere inseriti all’interno di una dieta varia ed equilibrata, secondo precise modalità di consumo.
Il latte è infatti una fonte preziosa di nutrienti perché è la prima fonte di calcio della dieta italiana, con un corredo di acqua, proteine di eccellente valore biologico, zuccheri e grassi in percentuale equilibrata, vitamine (soprattutto del gruppo B), e altri minerali tra cui potassio, fosforo e zinco. E’ un prodotto ad elevata “densità nutrizionale”, ma a bassa “densità energetica”.
Eppure proprio i consumi di questi importanti prodotti sono in continuo calo e nettamente al di sotto delle raccomandazioni scientificamente accreditate.

Il Programma è realizzato dal Ministero delle Politiche Agricole, in collaborazione con Unioncamere, alcune Camere di commercio italiane e il CREA (Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria).

Per l’a.s. 2018-2019 le adesioni al programma sono aperte da oggi 4 febbraio 2019 fino al 15 marzo.

Per l’anno 2018/2019, è prevista la partecipazione di circa 382.000 alunni, così ripartiti:
Piemonte: 25.870
Liguria: 8.000
Valle d’Aosta: 930
Lombardia OVEST: 33.800
Lombardia EST: 27.600
Trentino Alto Adige: 8.000
Veneto: 32.465
Friuli Venezia Giulia: 7.235
Emilia Romagna: 27.350
Marche: 9.550
Lazio: 35.685
Abruzzo: 8.065
Campania: 40.800
Molise: 1.950
Basilicata: 3.640
Calabria: 12.750
Puglia: 27.310
Toscana: 21.750
Umbria: 5.550
Sardegna: 9.100
Sicilia: 34.650

Gli Istituti scolastici potranno aderire al Programma esclusivamente compilando il form e seguendo la procedura guidata di trasmissione di informazioni.

Per ulteriori informazioni, scrivere a: [email protected]

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione