LaScuolaNonSiFerma: a Milano correzione versione di latino con didattica a distanza

Stampa

Nella rubrica #LaScuolaNonSiFerma del Ministero dell’istruzione, la storia di oggi è dedicata alla videolezione di una classe del Liceo Tenca di Milano, con la correzione di una versione di Latino, di Plinio, grazie alla didattica a distanza.

“Buongiorno Prof!”

“Buongiorno! Registrazione o non registrazione bisogna correggere la versione” – risponde la prof. Elisa Baldelli mentre corregge la versione di Latino di Plinio.

In questo video, per #LaScuolaNonSiFerma di oggi, la classe IC del Liceo Musicale C.Tenca di Milano, indirizzo Scienze Umane: 32 studentesse e studenti che svolgono le loro lezioni di Latino attraverso un computer. “Ci troviamo accomunati a tutti gli studenti d’Italia da una situazione di estrema anormalità in cui ci manca, prima di tutto, la bellezza dello stare in classe. E poi gli oggetti fisici: la cattedra, la lavagna, il banco. Il contatto visivo senza ostacoli, senza schermi. Ma – spiega l’insegnante di Italiano e Latino – per ora questa è la nostra quotidianità e ci facciamo forza nel renderla sempre, ogni giorno di più, speciale”.

Grazie prof. Elisa e grazie ragazzi!”

Stampa

Graduatorie terza fascia ATA: incrementa il punteggio con le offerte Mnemosine, Ente accreditato Miur