Lasciate che imparino a vivere senza tecnologia. Lettera

WhatsApp
Telegram

Inviato da Violetta Taij – Sono saltata dalla sedia quando ad un corso di formazione (altra forma di sottomissione ai burocrati) si parlava di “flipped classroom” (“classe capovolta”) e dove alcuni ragazzi venivano obbligati dai loro insegnanti a visionare dei video a casa e a trascorrere ULTERIORE tempo davanti ad un personal computer.

Dato che gli studenti di oggi oltre a star seduti cinque 5h al giorno utilizzano in maniera “saltuaria” i social network, you tube e altri elementi di distrazione/distruzione di massa mi sembra doverosa quest’altra forma di imposizione tecnologica.
Cari burocrati non avete idea dei problemi posturali che presentano gli studenti alle scuole medie; sono gli stessi problemi che presenta un anziano che trascorre 10h della propria giornata davanti ad un televisore.

Cari burocrati oltre al tempo trascorso a scuola e quello trascorso a casa (per svolgere i compiti), anziché obbligare i ragazzi a vedere contenuti extra al pc, lasciate che pratichino uno sport nel tempo libero (qualora gli sia “concesso”).
Lasciate che socializzino, che aumentino la loro autostima, che creino dinamiche di gruppo, che sorridano davanti ad una palla, che diano il cinque ad un compagno, LASCIATE CHE IMPARINO A VIVERE SENZA TECNOLOGIA.

Un bambino che non gioca, che non sperimenta, che non si mette alla prova sarà un adolescente pieno di problematiche.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur