L’ascensore della scuola è guasto. Il motivo? Bloccato da un topo morto rimasto incastrato

WhatsApp
Telegram

Non è uno scherzo macabro, ma la triste realtà in una scuola di Sesto San Giovanni. L’ascensore, vitale per gli studenti con disabilità, è fermo da cinque mesi a causa di una nutria morta incastrata negli ingranaggi.

Le famiglie, esauste dal rimbalzo di responsabilità tra enti diversi, chiedono un intervento immediato.

Dall’Ufficio Manutenzione Stabili del Comune ai tecnici degli ascensori, dalla ditta di disinfestazione all’Ats, tutti sembrano passare la palla. Eppure, nessuno è in grado di risolvere il problema dell’ascensore e di rimuovere la nutria, rendendo l’ambiente scolastico a rischio igienico.

Non è la prima volta che l’ascensore è protagonista di simili episodi. Secondo quanto dichiarato dal Comune, un intervento di derattizzazione era già stato effettuato a maggio per rimuovere un topo. Peccato che la comunicazione sia stata omessa e l’ascensore non sia mai stato ripristinato.

Le mamme e i papà sono giustamente preoccupati: “Siamo una scuola di periferia che già vive situazioni di disagio. Lo scorso anno abbiamo affrontato guasti ai caloriferi e infiltrazioni d’acqua”, denunciano a Il Giorno. Il disagio non è solo logistico, ma impatta direttamente sulla qualità dell’istruzione e sul benessere dei bambini.

“La situazione è intollerabile e urge un intervento concreto“, concludono i genitori. Intanto, il Comune annuncia una nuova azione, ma la domanda resta: quando verrà ripristinato l’ascensore? E soprattutto, come si può garantire un ambiente scolastico sicuro e inclusivo se anche le infrastrutture basilari mancano o sono compromesse?

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri