L’appello dell’alunna a Mattarella: “Chiediamo attenzione per il nostro futuro. Docenti e genitori hanno consentito il nostro riscatto”

WhatsApp
Telegram

Maria Cantiello, rappresentante degli studenti dell’Istituto comprensivo “Guido Carli” di Casal di Principe, ha rivolto un appello al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella durante il suo intervento.

L’alunna ha richiesto alle istituzioni locali di fornire strutture e opportunità per il territorio, e ha chiesto al Presidente di prestare attenzione alle esigenze del territorio anche in futuro.

La giovane ha espresso la propria gratitudine per la visita del Presidente, che ha dimostrato attenzione e sensibilità verso la comunità. Poi ha riconosciuto che non è facile essere cittadini di Casal di Principe, che ha visto una storia di illegalità, ma ha sottolineato che i giovani hanno l’opportunità di una rinascita. Con l’aiuto dei genitori e dei docenti, i giovani hanno trovato la forza di riscattare la propria identità e un processo di riscatto è stato avviato dopo la morte di don Peppe Diana. Tuttavia, c’è ancora molto lavoro da fare.

Infine, la rappresentante degli studenti ha esortato i suoi coetanei ad avere il coraggio di osare sempre e a credere che la cultura sarà uno strumento fondamentale per il riscatto della propria terra.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri