L’Anquap scrive al Miur: riprendere confronto su problematiche ATA

L’Anquap scrive al Miur al fine di riprendere il confronto sulle problematiche del personale ATA, avviato sulla base del documento del 3 maggio u.s. 

Le problematiche sollevate dall’Anquap sono, purtroppo, quelle di cui si parla da tempo: organici, retribuzioni, supplenze, reclutamento, immissioni in ruolo…

La richiesta

Oggetto: richiesta ripresa confronto sullo stato di agitazione dei Direttori SGA e degli AA. Documento di proclamazione del 3/5/2017.

L’Associazione sindacale scrivente – sulla base del documento formalizzato il 3 maggio 2017 e con riferimento al confronto interlocutorio avuto presso il Ministero del Lavoro in data 10 maggio 2017, nonché degli incontri di approfondimento in sede MIUR del 6 giugno 2017 (Sottosegretario Vito De Filippo) e del 7 luglio 2017 (Dr. Proietti, Dr. De Santis e Dr. Molitierno) –

CHIEDE

che vengano ripresi gli incontri di approfondimento con i vertici politici e gli Uffici MIUR in indirizzo.

La richiesta trova ragione nella mancata soluzione delle diverse problematiche contenute nel documento del 3 maggio 2017 (organici, retribuzioni, supplenze, reclutamento, immissioni in ruolo ecc. ecc.) e tiene conto dei tempi concernenti la predisposizione della Legge di Bilancio 2018, nonché l’apertura delle trattative per il rinnovo del CCNL 2016/2018 nel nuovo comparto di istruzione e ricerca.

In attesa di riscontro i più distinti saluti.

Lì, 04.09.2017

IL PRESIDENTE

Giorgio Germani

Docenti neoassunti, formazione su didattica digitale integrata. Scegli il corso ideato da Eurosofia per acquisire le nuove, indispensabili competenze