L’anno scolastico inizia alle superiori senza insegnanti di sostegno. Zero immissioni in ruolo in Liguria

Stampa

Siamo a scrivere per portare a conoscenza della beffa che insieme a altri 17 colleghi vincitori del concorso abbiamo subito, vedendoci negato l’accesso in ruolo dal Ministero come insegnanti di Sostegno per gli alunni con disabilità nella scuola secondaria di secondo grado in Liguria.

Sabato scorso i nostri colleghi di altre classi di concorso sono stati convocati dall’Ufficio Scolastico Regionale per la firma, noi no:  36 posti messi a bando dal concorso 2016,18 promossi e vincitori, 0 immissioni in ruolo.

Parallelamente, le scuole superiori della regione inizieranno l’anno scolastico senza insegnanti di sostegno a garantire il DIRITTO ALLO STUDIO dei ragazzi con disabilità.

I posti VACANTI da coprire sono, nella realtà solo a Genova, ben oltre il numero di 18, numero di noi vincitori di concorso su base REGIONALE. Quanti posti vacanti in tutte le quattro provincie liguri?

Quale diritto allo studio si garantisce in questo modo? Quale inclusione scolastica? Quale continuità didattica?

Stiamo parlando di alunni con bisogni speciali, non dimentichiamolo.

Per non dire del nostro diritto ad avere il lavoro che ci è costato anni di abilitazioni e specializzazioni, sacrifici personali e familiari, sacrifici economici.

Abbiamo superato tre selezioni pubbliche nel giro di pochi anni, abbiamo vista riconosciuta la nostra professionalità da Università e Ministero stesso, spesso anche da colleghi, dirigenti scolastici, studenti e famiglie.

Da questa mancata immissione in ruolo usciamo sconfitti come singoli professionisti, ma credo ancora di più come comunità scolastica e territoriale: le risorse umane qualificate che potrebbero essere impiegate a favore delle famiglie e dei ragazzi sono state umiliate e beffate.

I posti CI SONO, le cattedre libere sono decine. Perché non siamo stati assunti?

Gradiremmo una spiegazione e immaginiamo la gradiranno anche i genitori dei ragazzi che, per l’ennesimo anno, il primo giorno di scuola non avranno l’insegnante di sostegno che loro spetta di diritto.

Grazie,

Elena Alonzo

Francesca Azzini

Viviana Campi

Monica Cosentino

Irene Fava

Emanuela Guglielmotto

Monica Pellegrino

Vincitori concorso 2016

Sostegno Secondaria Secondo Grado

Stampa

Dattilografia + ECDL: 1,60 punti per il personale ATA a soli 160€!