L’ANCI chiede incontro urgente al ministro Carrozza

di Giulia Boffa
ipsef

ANCI – ‘’Un incontro urgente per un confronto che porti ad individuare insieme le questioni da inserire nel provvedimento sulla scuola di prossima emanazione’’. E’ questa la richiesta contenuta nella lettera che il presidente dell’ANCI, Piero Fassino ha inviato al Ministro dell’Istruzione, Maria Chiara Carrozza.

ANCI – ‘’Un incontro urgente per un confronto che porti ad individuare insieme le questioni da inserire nel provvedimento sulla scuola di prossima emanazione’’. E’ questa la richiesta contenuta nella lettera che il presidente dell’ANCI, Piero Fassino ha inviato al Ministro dell’Istruzione, Maria Chiara Carrozza.

Dopo aver segnalato che l’ANCI ha appreso dagli organi di stampa che gli uffici del Ministero stanno lavorando ad un decreto legge sulla scuola che nei prossimi giorni sarà presentato al Consiglio dei Ministri, Fassino sottolinea come siano ‘’diverse le priorità inerenti la scuola che necessitano di provvedimenti urgenti e mirati: dai servizi per l’infanzia ai libri di testo per la scuola primaria, dal rimborso della mensa per il personale educativo statale alle risorse per la Tarsu nelle scuole e negli istituti superiori di studi musicali. Senza tralasciare l’importante tema dell’edilizia scolastica che però, al momento – evidenzia il Presidente ANCI – non sembra sarà inserito in questo provvedimento’’.

’’Si tratta di questioni che l’ANCI nei mesi scorsi aveva chiesto di poter affrontare in una sessione di Conferenza Unificata dedicata alla scuola, ma che a questo punto – conclude  Fassino- diventa quanto mai necessario poter condividere prima dell’uscita del Decreto’’ .

Versione stampabile
anief anief voglioinsegnare