L’alunna in ipotermia in una classe. Una mamma rivela: “Da due anni in classe con il giubbotto a causa delle misure anti Covid

WhatsApp
Telegram

“Ho visto io la bimba tremante con le labbra blu portata in barella dai sanitari del 118. Poteva capitare a chiunque, anche a mia figlia. Una situazione che va avanti da troppo tempo ed è assurdo che una scuola elementare dove ci sono bambini piccoli sia senza riscaldamento”

Lo racconta la mamma di una delle alunne davanti ai cancelli della scuola a Palermo, dove nelle scorse ore si sono radunati i genitori degli alunni per protestare contro il mancato funzionamento dell’impianto di riscaldamento.

“La situazione va avanti da quando sono entrate in vigore le norme di sicurezza anti Covid, che prevedono di tenere aperte le finestre – aggiunge il papà di un bimbo che frequenta la stessa classe dell’alunna portata in ospedale -.Mio figlio sta sempre col dolcevita e il giubbotto i bambini non lo tolgono mai. Ormai da due anni nel periodo invernale è sempre la stessa situazione”.

Leggi anche

I riscaldamenti non funzionano e a scuola si gela, alunna si sente male e va in ipotermia. Il sindaco: “Problema in via di risoluzione”

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri