Come fare l’Alternanza scuola-lavoro con la Pubblica Amministrazione?

di redazione

item-thumbnail

Come è noto, gli ambiti in cui è possibile creare percorsi di Alternanza scuola-lavoro sono molteplici.

 Fra questi esiste anche l’opportunità, ancora poco sfruttata, di fare accordi con la Pubblica Amministrazione a tutti i livelli e far sperimentare agli studenti e alle studentesse esperienze diverse da quelle strettamente aziendali. Quando si parla di P.A. la platea è molto ampia. Per comodità la divideremo in due categorie principali: la Scuola e la Pubblica Amministrazione in senso stretto.

La digitalizzazione e il Piano Nazionale della Scuola Digitale

Anche la scuola è coinvolta dalla digitalizzazione. Con l’istituzione dell’Alternanza scuola lavoro e la legge 107/15 è stato creato il Piano Nazionale della Scuola Digitale, un modo per razionalizzare e organizzare gli stanziamenti della Buona Scuola e le risorse già provenienti dai Fondi Strutturali Europei 2014-2020, in particolare dal PON Istruzione.

Il Piano prevede una sezione specifica denominata “competenze e contenuti” che ha lo scopo di definire le competenze digitali che ogni studente deve sviluppare per aumentare la sua occupabilità, come ad esempio:

  • Conoscere approfonditamente il pacchetto office
  • Saper organizzare un archivio digitale
  • Gestire il sito web della scuola
  • Conoscere il lavoro di segreteria (gestione mail, gestione dei rapporti interistituzionali, ecc.)

In questo modo l’Alternanza scuola lavoro può diventare una interessante opportunità per contribuire da un lato alla digitalizzazione del sistema scolastico e dall’altro per far acquisire agli studenti le competenze digitali che sono oggi considerate fondamentali nel mercato del lavoro.

Alternanza nei Comuni: le opportunità di Matera 2019

Come è noto Matera è stata nominata Capitale Europea della Cultura per l’anno 2019, un riconoscimento prestigioso dopo quello del 1993 quando il Comune lucano è stato nominato dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità. In quella occasione Alternanza scuola lavoro e Pubblica Amministrazione potranno mostrare la loro sinergia su un palcoscenico internazionale.

Con l’Accordo Quadro “Progetto culturale Basilicata-Matera 2019-Magna Grecia”, il MIUR, la Regione Basilicata e i Comuni di Matera e Policoro promuoveranno la possibilità per gli studenti di ideare progetti e iniziative di promozione territoriale, sui temi dell’enogastronomia, della sostenibilità ambientale e dell’agricoltura eco-sostenibile. Sarà quindi notevole l’apporto degli studenti in Alternanza per promuovere progetti didattici innovativi grazie anche a scambi internazionali con i quali potranno confrontarsi e lavorare con studenti di tutto il mondo.

Per quanto riguarda la Pubblica Amministrazione in senso stretto, sono diverse le esperienze virtuose a cui ispirarsi. Ad esempio nel Comune di Galatone di cui vi abbiamo parlato in questa sezione, dove gli studenti e le studentesse in Alternanza hanno contribuito a informatizzare alcuni processi amministrativi che erano cartacei e hanno all’accessibilità degli open data. Un’altra esperienza è quella del Comune di Mazara del Vallo dove gli studenti  hanno avuto l’opportunità di fare esperienze all’interno della pubblica amministrazione, supportando il Comune nell’opera di digitalizzazione dell’archivio documentale e catastale.

Approfondisci questi temi con:

Versione stampabile