La Tecnologia “scippata” alla A071 dalla riforma Gelmini!

di Lalla
ipsef

DirittodiReplica – Nonostante le repentine segnalazioni e solleciti, il Ministro della Pubblica Istruzione non ha ancora operato alcuna modifica riguardanti le incongruenze segnalate per la classe di concorso A071 Tecnologie e Disegno Tecnico (corrispondente alla nuova Cl. Conc. A-61 della bozza di revisione).

DirittodiReplica – Nonostante le repentine segnalazioni e solleciti, il Ministro della Pubblica Istruzione non ha ancora operato alcuna modifica riguardanti le incongruenze segnalate per la classe di concorso A071 Tecnologie e Disegno Tecnico (corrispondente alla nuova Cl. Conc. A-61 della bozza di revisione).

. ancora una volta, poniamo l’attenzione sulle ultime disposizioni per il riordino degli Istituti, che oltre ad essere stata fortemente penalizzante per gli architetti ed ingegneri della Classe di Concorso A071 (Tecnologie e Disegno tecnico) che ha subito un ridimensionamento di circa la metà del corpo docenti (generato dal taglio lineare di 1/3 delle ore di lezione – passato dal 3+6 al 3+3 – e dall’esclusione dell’insegnamento dai bienni dei Licei Tecnologici, oggi ridenominati Licei delle scienze applicate) non compensato da altre opportunità di lavoro, con il nuovo Accorpamento delle classi di concorso si verificherà un ulteriore penalizzazione a carico di questi docenti, per i seguenti motivi:

– Gli abilitati A071 pur essendo gli unici titolati all’insegnamento della materia "Tecnologie e Disegno Tecnico" nei bienni di tutti gli Istituti Tecnici ex D.M. 39/1998 (ivi compresi gli I.T.C.Geometri, si vedranno sottrarre ulteriori cattedre dalla neo cl. Conc. A-61 Tecnologie e tecn. Rappr. Grafica, che paradossalmente, relativamente agli Istituti tecnici industr. settore Costruzioni, (ex. I.T.C.Geometri) verrà Scorporata dalla A-61 ed assegnata alla Cl. Conc. A-37 (formata da accorp. ex A016 ed A072) . nonostante la mancanza di certificate conoscenze nel settore industriale che quest’ultima disciplina richiederebbe.

Si segnala che finora negli Istituti Tecnici, settore Tecnologico, indirizzo Agraria e indirizzo Costruzioni, Ambiente e Territorio gli abilitati A071 quasi mai hanno insegnato poiché i Dirigenti Scolastici hanno sempre ignorato il Decreto Ministeriale 39/98, Tabella A, vigente per le classi di concorso togliendo agli abilitati A071 concrete possibilità di insegnamento!!! Con queste ulteriori tabelle, dettati dalla Riforma in atto, gli abilitati A071 perderebbero completamente il diritto di insegnamento in questi Istituti!!!!

– Già per l’attuale anno scolastico 2010-2011 la tabella pubblicata del Ministero "confronto classi in esubero" mostra, che per l’intero territorio nazionale, a fronte di sole 21 disponibilità, ci sono ben 104 sovrannumerari A071. Quindi a livello nazionale ci sarebbero 83 docenti di ruolo in più rispetto al numero di cattedre, e l’anno prossimo con la riduzione del monte ore al 2° anno degli istituti tecnici industriali le cose peggioreranno ulteriormente. Per non parlare dell’elevato numero di docenti precari abilitati nella A071 con i diversi cicli ssis in tutto il territorio nazionale, contro un basso numero nelle classi di concorso affini (v. classi atipiche).

– Illogica ed irrazionale scissione della nuova materia "Tecnologie e tecniche di rappresentazione Grafica" (corrispondente di fatto nei contenuti didattico-disciplinari alla vecchia cl. Conc. A071), suddividendola per una parte agli ITI ed alcuni Istituti professionali (attribuendola alla A-61) e per un altra parte agli ITI settore Costruzioni ed Ambiente (attribuendola alla A-37).. A dispregio di ogni reale, logica di razionalizzazione!!!

Illogica ed irrazionale scissione dei contenuti di "Tecnologia" dalla materia "Tecnologie e Disegno tecnico – A071", (argomenti riguardanti la tecnologia, i processi di lavorazione dei materiali congiunti ai processi produttivi) verrebbero improvvisamente attribuita alle "Scienze e Tecnologie applicate"; Inspiegabilmente inibendo quest’ultima dalle possibilità di insegnamento degli abilitati A071 (nonostante questi docenti abbiano acquisito conoscenze specifiche di tecnologia industriale sia attraverso l’abilitazione conseguita, che l’insegnamento per diversi anni, nonché il pregresso percorso di studi) . in altre parole la Tecnologia potrà essere insegnata dai docenti del triennio pur costituendo il 70% del programma della vecchia cl. Conc. A071 Tecnologia e Disegno!!!

– Nella nuova cl. Conc. A-61 tecnologie e tecn. Rappr. Grafica, gli abilitati A071 verranno accorpati agli abilitati A016, questi ultimi già inclusi anche nella nuova Cl. Conc. A-37 (formata da accorp. ex A016 Tecnologie e Costruzioni ed A072 Topografia).

Al riguardo si tiene ad evidenziare che, con la nuova revisione delle classi di concorso, (comprimendo gli abilitati A071 nella A-61 -quale unica classe di insegnamento- tra l’altro insieme agli abilitati A016, e garantendo invece a questi ultimi il doppio canale A-61 ed A-37) si opera con due pesi e due misure, classificando docenti di serie "A" e docenti di serie "B", a cui verrà, di fatti, in futuro negata ogni possibilità di reale inserimento occupazionale agli abilitati A071, . ed in ogni caso gli abilitati A016 possono sempre contare sul canale della doppia graduatoria poiché concorreranno anche per posti e supplenze della nuova graduatoria A-37.

– Viene di fatti, operata una discriminazione tra docenti, poiché agli abilitati A071 già profondamente falcidiati dagli effetti della Riforma potranno insegnare soltanto la materia A-61 (tecnologie e tecn. Rappr. Grafica – tra l’altro limitatamente agli ITI con esclusione del settore costruzioni e dei licei), pur essendo anch’essi docenti laureati in architettura o ingegneria, (che hanno avuto nel proprio piano di studio esami di statica, costruzioni e tecnologia delle costruzioni) paradossalmente, con l’assenza di ogni forma di contro bilanciamento alla drastica riduzione delle cattedre A071, che (tenuto conto del titolo di accesso: laurea) potrebbe, invece, essere ottimizzato, attraverso l’ampliamento delle possibilità di l’insegnamento quali le "Scienze e tecnologie applicate" e l’accorpamento in classi di insegnamento similari come "Scienze e Tecnologie delle costruzioni A-37", nonchè "Tecnologie per le Scuole medie A-59 (vecchia cl. Conc. A033) " !!

Al riguardo si fa presente che, A033 ed A071 hanno lo stesso programma, seppur di livello differenziato. Inoltre chi ha conseguito l’abilitazione Sicsi all’insegnamento nella A071 attraverso i corsi abilitanti dell’ultimo decennio ha avuto riconosciuto tutti gli esami perché in comune con la classe A033, quindi preparandosi sullo stesso programma e con gli stessi docenti, e acquisendo di fatto la stessa preparazione.

Versione stampabile
anief anief
soloformazione