La tecnologia in classe non migliora l’apprendimento

di
ipsef

red – A decretarlo una ricerca dell’Università di Goteborg, in Svezia. "Abbiamo scoperto che non esiste alcun legame dimostrato tra l’apprendimento hi-tech e il miglioramento delle facoltà di acquisizione dei contenuti", ha spiegato il professor Goran Karlsson.

red – A decretarlo una ricerca dell’Università di Goteborg, in Svezia. "Abbiamo scoperto che non esiste alcun legame dimostrato tra l’apprendimento hi-tech e il miglioramento delle facoltà di acquisizione dei contenuti", ha spiegato il professor Goran Karlsson.

"Al contrario, il nostro studio – ha proseguito – ha rilevato che c’è il rischio che gli studenti lasciati soli con l’applicazione possano male interpretare i concetti". la vera sfida è più per gli insegnanti "che hanno difficoltà a mediare tra il proprio metodo e quello innovativo e, soprattuto, devono impegnarsi a colmare rapidamente ed esaustivamente i gap interpretativi e di contenuto che i ragazzi ricevono dall’input hi-tech".

Versione stampabile
anief anief
soloformazione