La storia di Paola, 83enne laureata dopo 60 anni dall’ultimo esame: “Una vita senza rimpianti, ma ora ho chiuso un cerchio”

WhatsApp
Telegram

Milano, anni ’60. Il boom economico è al culmine, i Beatles stanno per sbarcare in Italia, e una giovane Paola Notarbartolo sta per sostenere il suo ultimo esame all’Università Statale.

Sessant’anni dopo, Paola, classe 1940, torna tra i banchi dell’università per realizzare un sogno rimasto in sospeso: la laurea in Lingue.

Come segnala La Repubblica, la sua storia è un esempio di tenacia e passione. Dopo il matrimonio e l’arrivo delle figlie, Paola aveva messo da parte gli studi per dedicarsi alla famiglia. Ma il desiderio di completare il suo percorso universitario non l’aveva mai abbandonata.

L’occasione arriva durante le festività natalizie, quando la famiglia sente la notizia di un uomo che si è laureato a ottant’anni. Da quel momento, Paola viene incoraggiata a riprendere gli studi. Con un pizzico di ironia, racconta di come il suo libretto universitario, custodito per decenni, presentasse un numero di matricola così “antico” da risultare incompatibile con i sistemi informatici dell’università.

Paola sceglie di scrivere la sua tesi in tedesco sui viaggiatori tedeschi a Cava de’ Tirreni, la cittadina dove trascorreva le vacanze da bambina e dove ha conosciuto l’amore della sua vita. Un omaggio a un luogo speciale e un modo per valorizzarne la storia.

Lunedì, con la sua famiglia al completo e gli occhi lucidi dei nipoti, Paola ha discusso la sua tesi, diventando ufficialmente dottoressa magistrale in Lingue. Una storia che dimostra come non sia mai troppo tardi per realizzare i propri sogni, e che la passione e la determinazione possono superare ogni ostacolo, anche il tempo.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri